Si sono svolti tra sabato e ieri sul Lago di Comabbio, sotto l’egida della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso, i 63° Campionati Italiani Jole Lariane ed Elba. Da sette stagioni a questa parte è stata la Canottieri Corgeno ad organizzare la manifestazione e, come nelle altre occasioni, è risultata un successo sportivo e di pubblico.

I padroni di casa della Canottieri Corgeno (in foto in alto) festeggiano due medaglie di bronzo, quella di Pietro Menzago nel singolo allievi, e quella di Marco Ponzellini e Federico Malacrida nel due di coppia junior. Ancora meglio è andata al due di punta senior, composto da Antonella Corazza ed Elisa Stranges: per loro è arrivato un argento. Infine, si sono fregiati del titolo di campione italiano Antonella Corazza nel singolo senior, Kevin Da Ros e Stefano Scolari nel due di coppia ragazzi e Matteo Carolo, Dario Corti, Giacomo Strappo, Sasha Casola nel quattro di coppia cadetti.

La Canottieri Arolo ha alzato al cielo il trofeo generale, dedicato a Guido Cantù, il Trofeo Sinigaglia, premio per la categoria Seniores, e il trofeo Jole. Ha messo in bacheca inoltre la vittoria nel 4 di coppia Juniores con Matteo Montorsi, Christian Biolcati, Alessandro Contini e Alessandro Ramoni (tim. Elisa Marchetti), nel quadruplo Ragazzi di Fabio Maggiola, Giovanni Mammarella, Riccardo d’Onofrio e dello stesso Montorsi (tim. Leonardo Macchi), nel 2 di coppia femminile di Deborah Battagin e Mascia Marini (tim. Sophia Tirelli) e nel 4 di coppia Seniores composto da Biolcati e Ramoni con Matteo Baranzelli e Danilo Perilli (tim. Marchetti).

Tre i successi per Germignaga, due per la Renese, uno a testa, infine, per Cerro Sportiva e De Bastiani Angera: Cerro Sportiva si è aggiudicata il titolo nel due di coppia Cadetti con Diego Paroli e Filippo Graziano, mentre Fabrizio Corazza e Loris Gonti (tim. Sara Vesco) della De Bastiani Angera, sempre nel due di coppia, hanno gioito per la categoria Veterani.

[email protected]