arrivo sheperdAtterra puntuale a Malpensa il volo che ha condotto da New York a Varese il nuovo giocatore Jevohn Shepherd, ala canadese con passaporto giamaicano che non è stato più convocato dalla sua nazionale. Da oggi sarà a disposizione di coach Paolo Moretti.

Il cestita si è legato al club biancorosso fino al termine della stagione sportiva 2015/2016. Classe 1986, l’atleta di Toronto proviene da Barcellona Pozzo di Gotto, squadra di LegaDue Gold con la quale ha disputato una stagione da protagonista.
Uscito dalla University of Michigan nel 2009, la carriera professionistica di Shepherd inizia tra le fila dell’Halifax Rainmen, squadra canadese del campionato PBL. Nell’estate 2010 approda in Europa giocando con i tedeschi dell’Osnabruck prima e, dal marzo 2011, con Francoforte. Eletto MVP del secondo campionato di Germania, in 15 gare a Francoforte segna 4,7 punti recuperando 2,1 rimbalzi di media. Dopo le esperienze in Olanda e Romania con Leiden (vincitore della Dutch Cup) e Steaua, arriva in Italia ingaggiato dalla Fulgor Omegna (A2 Silver). La stagione in rossoverde fa emergere tutte le sue potenzialità fisiche e un bagaglio tecnico completo: 18,6 punti, 6 rimbalzi, 2,3 assist tirando con il 58% da 2 e il 37% da 3. Lo scorso campionato ha giocato a Barcellona Pozzo di Gotto dove ha totalizzato 17,4 punti, 5,2 rimbalzi, 1,8 assist con 1,2 recuperi in 37 minuti di utilizzo.
Convocato nella Nazionale canadese, ha contribuito alla vittoria della medaglia di bronzo all’Universiade 2007, poi ha partecipato al Mondiale 2010.

[email protected]
(foto di Roberto Ossola)