Il Piemonte porta bene a Simone Miele che, impegnato al Rally Città di Torino, ha vinto la classifica assoluta insieme a Roberto Mometti sulla Ford Fiesta Regional Rally Car della Dream One Racing, la stessa con cui l’equipaggio varesotto aveva trionfato a luglio all’alessandrino Rally del Giarolo.

FotoAlquati_RallyTorino_Miele2 (1)Dopo aver vinto il crono iniziale di venerdì, Miele ha dovuto rincorrere il veloce Marenco anche a causa di problemi ai freni accusati nel corso della lunga prova Lys. Con quattro successi di prova, il pilota di Olgiate Olona è così riuscito a prevalere sugli avversari facendo la differenza in special modo sulla Coassolo, inedito tratto della gara piemontese. Al termine della corsa il vantaggio del duo varesotto è stato di 4”1 su Araldo e di 22”3 su Sala. “E’ stata una vittoria sudata – racconta Miele – perché sia Marenco che Araldo non mi hanno dato tregua; sono felice perché la vittoria è stata costruita sulla prova di Coassolo che era nuova per tutti: ciò sta ad indicare il nostro buon livello di competitività a pari esperienza con gli altri avversari; è ovvio che gli stage che vengono ripetuti da anni sono favorevoli ai piloti locali”.
Miele con questo successo balza al comando della Zona 1 del Challenge di Zona grazie alla seconda posizione assoluta conseguita al Rally Valli Ossolane e al successo del Giarolo. “E’ un successo importante a cui tenevo in particolar modo per il Gruppo Liberty che mi sostiene e che sulle sue strade ci teneva ad avere una buona visibilità: siamo riusciti a regalar loro una vittoria; pertanto devo ringraziare Roberto Mometti che mi ha assecondato ancora una volta in modo impeccabile, al team e alla scuderia Top Rally nonché alla mia fidanzata Silvia, onnipresente a bordo strada e in assistenza”. Per Simone Miele si tratta del terzo successo in carriera dopo il Giarolo ed il Colli Luni 2013.

[email protected]
(foto Alquati)