ALDO_MONTIÈ stato consegnato mercoledì 2 dicembre, il primo premio “Aldo Monti” (foto a lato), riconoscimento in memoria dello storico responsabile della parte amministrativa e organizzativa del Settore Giovanile – Centro Minibasket della Pallacanestro Varese venuto a mancare lo scorso marzo.
Voluto dal club biancorosso in collaborazione con la Pallacanestro Robur et Fides, le due squadre in cui Aldo ha trascorso con passione la maggior parte della sua vita, il premio verrà assegnato ogni anno ai due ragazzi (uno per società) che si saranno comportati meglio non tanto a livello sportivo, ma nella vita, rispettando compagni ed allenatori ed ottenendo anche buoni risultati a scuola. Tutti aspetti che per Aldo erano primari per la formazione umana di ogni ragazzo. I giovani individuati dai due club per la prima edizione del premio “Aldo Monti” sono stati Omar Seck, in rappresentanza della Pallacanestro Varese, e Tommaso Somaschini, per la Robur et Fides.

allenamento congiuntoL’occasione della consegna è stata il derby Under 15 tra Robur et Fides Varese e Pallacanestro Varese; a consegnare il riconoscimento sono stati Stefano Coppa, presidente della squadra biancorossa, Cesare Corti, amministratore delegato di quella gialloblu, e Gabriella, moglie di Aldo, con il quale ha condiviso tutta la vita. Oltre alla targa, i due giocatori hanno ricevuto anche una borsa di studio.

[email protected]