Rhodense, occasione sprecata. Il Busto 81 la riacciuffa all’ultimo respiro

0
8

RHO – Partita con molti colpi di scena fra Rhodense e Busto 81, entrambe in serata positiva. A sbloccare subito il risultato ci pensa Sidki (gran inizio di campionato il suo). È l’11’: Di Noto lancia Beretta che mette in mezzo per il numero 11: rasoterra imparabile e rete. Dopo, solo qualche iniziativa personale da una parte e dall’altra, senza troppi pericoli per i due portieri. La ripresa si apre con uno shock per i padroni di casa: Battaglia va in contrasto sull’avversario e l’arbitro fischia il rigore. La trasformazione di Baglio è perfetta ed è 1-1. La Rhodense accusa il colpo e ci mette un po’ per riprendersi, ma il Busto non riesce a venire fuori. Bisogna aspettare l’episodio che cambia la partita: Cimino prende il doppio giallo e va sotto la doccia. In superiorità numerica è tutto diverso: Ruggeri scappa via a due avversari, entra in area e viene atterrato. È rigore, e Caruso la mette dentro. Sembra finita, ma all’ultimissima occasione c’è una punizione da lontano: la batte Casorati e cerca il cross, ma non la devia nessuno e la palla finisce in porta per il definitivo 2-2. 

Rhodense – Busto 81 2-2 (1-0)
Rhodense: Bonito, Borsani, Merla, Meriggi, Oldani, Battaglia, Di Noto (26’st Ruggeri), Gimmelli (32’st Oliva), Beretta, Caruso, Sidki (32’st Brioschi). A disposizione: Palumbo, Sponga, Simone, Leone. Allenatore: Tricarico
Busto 81: Mantovani, Ciccone, Cimino, Baglio, Lombardi, Broggini, Strazzella, Corrado, Aloe, Casorati (40’st Vendemmiati), Manuzzato (11’st Tartaglione). A disposizione: Policastro, Maso, Caristina, Daku, Ceccuto. Allenatore: Crucitti
Arbitro: Castellano (Bergna – Marchese)
Marcatori: pt: 11’ Sidki (R); st: 2’ Baglio (B), 40’ Caruso (R), 45’ Casorati (B)
Note: ammoniti Caruso, Meriggi, Casorati, Manuzzato. Espulso Cimino per doppia ammonizione

lu.mastro.