Giulio Dressino centra la qualificazione a Rio 2016 nel k2 1000 metri. Lo fa incrociando le dita e restando a guardare i risultati di alcuni suoi rivali nella finalissima del K4, gara regina da seguire col fiato sospeso.Grazie al successo degli slovacchi ed all’ottavo posto dei bielorussi, davanti ai russi, il varesino delle Fiamme Gialle cresciuto nelle fila del Circolo Sestese ha ottenuto il pass olimpico. Gli slovacchi Erik Vlcek e Juraj Tarr e i bielorussi Vitaliy Bialko e Raman Piatrushenka, rispettivamente quarti e quinti nel K2 hanno infatti preso parte anche alla gara regina lasciando a disposizione quattro biglietti per Rio. Anche Dressino s’è esibito nel K4 1.000, ma ha disputato solamente la finale B, assieme a Nicola Ripamonti (suo compagno nel K2), Albino Battelli e Alberto Ricchetti.

[email protected]