Si conclusa da poco la prima giornata di finali mondiali ad Aiguebelette, in Francia, e l’otto pesi leggeri di Elia Luini rimane ai piedi del podio per quattordici centesimi. Giungono al traguardo al quarto posto, infatti, Elia Luini e i compagni Piero Sfiligoi, Lorenzo Tedesco (CC Saturnia), Davide Gerosa (SC Lario), Leone Maria Barbaro (Tirrenia Todaro), Vincenzo Serpico (Fiamme Oro), Francesco Schisano (CN Stabia), Paolo Di Girolamo (Forestale) e Gianluca Barattolo (Marina Militare) al timone. L’ammiraglia azzurra ha lottato per tre quarti di percorso contro avversari agguerriti come i tedeschi campioni del mondo in carica, ma ha ceduto nel finale.
Stesso esito anche per il due senza di Petru Alin Zaharia (SC Caprera) e Armando Dell’Aquila (Fiamme Oro), che si sono dovuti accontentare della medaglia di legno.
Domani è in programma la penultima giornata di gare riservate alle finali delle barche olimpiche con l’Italia impegnata nel due senza (ore 13.30) e nel quattro senza senior maschile (14.15) e con il doppio senior che disputerà la finale B (12.20).

[email protected]
(foto Mimmo Perna – canottaggio.org)