Domani sera, sabato 3 ottobre, a Induno Olona la Prefinale Nazionale di Miss Ciclismo. Sei ragazze della provincia di Varese sognano di essere tra le più belle e di staccare un biglietto per la Finale di Dicembre. Il concorso è giunto alla sua undicesima edizione ed è riservato alle ragazze che utilizzano la bicicletta anche a livello non agonistico. Come da tradizione l’evento è organizzato con la collaborazione di Sergio Gianoli e della Società Ciclistica Alfredo Binda. La provincia più rappresentata, insieme a quella di Napoli, è quella di Varese che schiera in prefinale ben 6 concorrenti: Silvia Crosta, Chiara De Giorgio, Roberta Moneta, Carola Pasini, Deborah Spinelli e Martina Toia sognano infatti il lasciapassare per la finalissima in cui i migliori ciclisti del mondo, tra cui Vincenzo Nibali, fresco vincitore della Tre Valli Varesine e il trionfatore della Vuelta Espana Fabio Aru, eleggeranno Miss Ciclismo 2015.

Silvia, ammessa alla Prefinale grazie alla vittoria ottenuta a Sesto Calende, è di Olgiate Olona ed ha 18 anni. Studia al liceo artistico, si definisce determinata, ambiziosa e solare e sogna di diventare una dietologa.
Chiara di anni ne ha 22, è di Varese e studia psicologia ed è un’istruttrice di nuoto. Dice di essere spontanea, allegra e casinista e sogna di aprire una comunità.
Roberta è di Uboldo, ha 18 anni studentessa al liceo classico indirizzo linguistico Ama viaggiare e fare sport ma in particolare amo l’arte. La sua passione più grande è la moda, infatti ha il sogno di diventare una modella professionista.
Carola vive a Vizzola Ticino, ha 23 anni e lavora come impiegata presso uno studio di consulenti del lavoro, dice di essere solare, semplice e socievole e sogna di trovare soddisfazioni nel mondo della moda.
Deborah risiede a Gerenzano, ha 30 anni e già nella scorsa edizione di Miss Ciclismo ha ottenuto l’accesso alla Finale. Nel frattempo è diventata per la seconda volta mamma e, a distanza di 10 mesi dalla finalissima risale in passerella. Nella vita lavora come responsabile relazioni internazionali per un’associazione operante nel settore termale.
Martina è di Busto Arsizio e ha conquistato l’accesso alla Prefinale vincendo la selezione di Monvalle. Ha 19 anni, è nata sotto il segno del Cancro ed è una studentessa di economia e commercio, si autodefinisce timida, solare e testarda e il suo sogno è quello di diventare una giornalista sportiva.

Oltre a loro 6 in gara ad Induno ci saranno altre 21 bellezze che si contenderanno i sette posti in palio per la finalissima del mese di dicembre. L’appuntamento è dunque fissato per le ore 21.00 di domani a Villa Porro Pirelli quando le 27 mis sfileranno per pubblico e giuria sperando nell’ambito lasciapassare per la Finale. In foto la premiazione finale del 2014 con Fabio Aru e Vincenzo Nibali.

[email protected]