Sono iniziati ieri ad Aiguebelette, in Francia, i Mondiali di canottaggio ai quali stanno prendendo parte 77 atleti, comprese le riserve (19 donne e 58 uomini), tra cui i nostri Andrea Micheletti, Sara Bertolasi, Pierpaolo Frattini ed Elia Luini. La manifestazione rappresenta una tappa importante della stagione in corso e consente anche di strappare i primi pass per le olimpiadi di Rio de Janeiro, in programma l’anno prossimo.
Nella batteria del doppio pesi leggeri, ieri Andrea Micheletti, in coppia con Pietro Ruta, ha fatto registrare un’ottima prestazione; i due sono arrivati al traguardo in prima posizione e hanno staccato il biglietto per i quarti di finale di mercoledì alle ore 10.50.
Meno bene è andata per Sara Bertolasi e per Alessandra Patelli, sua compagna a bordo del due senza. Le due hanno chiuso in quarta e ultima posizione e domani alle 10.30 proveranno a rifarsi nei recuperi. Domani sarà il giorno del debutto per Elia Luini nell’otto pesi leggeri.
Nel primo pomeriggio sull’otto ha gareggiato Pierpaolo Frattini insieme ai compagni Paolo Di Girolamo, Vincenzo Serpico, Francesco Schisano, Leone Barbaro, Piero Sfiligoi, Lorenzo Tedesco, Davide Gerosa e al timoniere Gianluca Barattolo. Il 05:34.650 è valso la quinta piazza e la quarta posizione è sfuggita per pochissimo a vantaggio della Nuova Zelanda. Ad imporsi nella regata la barca della Gran Bretagna che si è messa alle spalle Olanda e Russia.

[email protected]
(foto di Mimmo Perna, canottaggio.org)