Ricordare un grande uomo come Aldo Sassi con una manifestazione cicloturistica che si propone di supportare il progetto “ Tutti a scuola in Senegal” sono due validi motivi per non mancare all’appuntamento del prossimo 25 ottobre a Cagno, nel comasco. La seconda edizione della Pedala con Aldo è stata presentata al palasport Intercomunale di Cagno alla presenza di molti sportivi e di alcuni personaggi di primo piano dello sport come Ivan Basso, Claudio Gentile e Stefano Zanini.

L’evento, organizzato dall’Associazione sportiva dilettantistica “Amici di Aldo Sassi” del presidente Roberto Clerici, con il supporto tecnico del team Falchi Blu, è stato riproposto dopo il successo dell’edizione del 2014 cha ha visto al via 504 concorrenti. Le testimonianze di affetto rivolte al “professore” provengono sia dal mondo sportivo sia dai tanti amici legati a Sassi nella vita quotidiana paesana. Aldo Sassi è stato ricordato oltre che per essere noto in tutto il mondo per essere l’amministratore delegato del Centro Medico Mapei di Castellanza e per aver contribuito alla crescita del ciclismo internazionale partendo dal record dell’ora di Francesco Moser a Città del Messico, nel 1984, per il suo impegno nel ruolo di amministratore sul territorio

C’è attesa per la manifestazione di domenica 25 ottobre, il via per coloro che pedaleranno sul percorso di 50 chilometri è previsto alle ore 10,30, prima però ci sarà la manifestazione riservata ai bambini e alle famiglie su un tracciato di 6 chilometri con la partenza alle 9.30. Per tutti il ritrovo è fissato preso il Palasport di Cagno.

 [email protected]