Kinesis a Chieti 2015 2Sabato 17 ottobre al Palatricalle di Chieti è andata in scena la prima prova del campionato italiano di serie A di ginnastica ritmica. La Kinesis è presente in questo importante campionato nazionale con tre ginnaste Irene Baj, Alice Intini e Giulia Intini, tesserate per questa stagione agonistica per la società Etruria Prato.
A Chieti la società toscana ha schierato Irene Baj con la fune, esercizio con cui la nostra portacolori ha ottenuto il titolo di campionessa interregionale e la finale al campionato nazionale di specialità. Irene, allenata dal tecnico federale e direttrice della Kinesis Serena Farina, è scesa in pedana con grinta e determinazione raccogliendo il punteggio di 13.250 valido, insieme agli ottimi risultati delle sue compagne di squadra, per conquistare il terzo gradino del podio e 20 punti utili per la classifica di fine campionato.
“Sono molto soddisfatta della prestazione di Irene che, nonostante qualche fastidio al ginocchio, ha lavorato moltissimo tutti i giorni in palestra riuscendo in gara ad esprimersi al meglio – commenta Serena Farina -. La serie A è una pedana importante e anche l’emozione gioca la sua parte, ma Irene si è confermata una atleta matura e un esempio per tutte le nostre ginnaste che vogliono intraprendere l’attività agonistica. Siamo solo alla prima prova, il campionato è ancora lungo ma cariche di questo successo lavoreremo ancora con più grinta e determinazione”.
Il campionato di serie A, infatti, si articola su quattro prove: la seconda sarà in terra lombarda, a Desio il 31 ottobre, dove la Kinesis si augura di avere molti tifosi sugli spalti a sostenere le atlete del sodalizio con sede Venegono Superiore in questa bellissima avventura.

[email protected]