Ivan Basso torna in sella. L’annuncio è arrivato oggi nel corso di una conferenza stampa indetta nello scenario piovoso e freddo di Livigno, al fitness center Aquagranda. Il ciclista di Cassano Magnago, accompagnato dal padre Franco e dal figlio Santiago, ha riassunto l’ultimo mese post-operazione. Esattamente 32 giorni fa il campione del Giro d’Italia nel 2006 e nel 2010 si è sottoposto ad un intervento al testicolo per rimuovere un tumore.  Basso si è detto “felice di pedalare”. “Ma da lì a dire che tornerò all’attività agonistica ce ne corre – le sue parole – Dipende dalla prossima visita di controllo. Nella vita non esiste soltanto l’agonismo e oggi non sono in grado di dire se tornerò alle gare” ha aggiunto.

ivan basso conferenza stampaSeduto al tavolo anche l’assessore regionale allo sport Antonio Rossi che si è fatto autografare la maglia della Tinkoff Saxo.
“La bicicletta è felicità, vita e benessere”. Qual è il prossimo passo dunque? “Il primo settembre sarò sottoposto a un’importante visita di controllo al San Raffaele di Milano – risponde Basso -. Siamo molto ottimisti sul mio futuro dopo l’ottimo lavoro svolto dal professor Montorsi e dalla sua equipe”.

[email protected]