Ieri sul Lago Maggiore si è disputata la terza giornata del World Rowing Tour, manifestazione internazionale coordinata dalla Canottieri Luino. Giornata perfetta per i 74 partecipanti (19 nazioni) che hanno preso il via da Maccagno alle ore 10; i 4 di coppia sono passati prima davanti a Luino e poi sono arrivati a Caldè attorno a mezzogiorno, dove sono stati accolti dalla locale Canottieri della presidente Marinella Fiocchi. Pranzo a base di pasta al pomodoro e dolce prima di visitare la Chiesa di Santa Veronica. Alle 13.30 la ripartenza in direzione Arolo: tutte le barche si sono fermate per ammirare il Monastero di Santa Caterina del Sasso. Una volta approdati al traguardo, ad Arolo è stato offerto un rinfresco dal presidente Davide Ferretti e dal suo staff.
Questa mattina si tornerà ad Arolo per visitare il Monastero di Santa Caterina del Sasso e poi gli atleti prenderanno la direzione di Angera. Dopo la sosta per il pranzo, i partecipanti vogheranno verso Sesto Calende. In totale 31 chilometri di gara, uno in più rispetto a ieri.

 

 

Programma del World Rowing Tour

Sabato 12 settembre: ore 20 cena di benvenuto
Domenica 13 settembre: ore 9.30 cerimonia di apertura; 32 km di gara da Maccagno a Locarno passando per Ascona.
Lunedì 14 settembre: 30 km di gara da Locarno a Maccagno
Martedì 15 settembre: 30 km di gara da Maccagno ad Arolo
Mercoledì 16 settembre: 31 km di gara da Arolo a Sesto Calende
Giovedì 17 settembre: 35 km di gara da Sesto Calende a Pallanza via Lesa
Venerdì 18 settembre: 22 km di gara da Pallanza a Maccagno via Cannero

[email protected]
(foto di Claudio Cecchin)