Il Panathlon International, in collaborazione con il Coni e il Comune di Varese, ha redatto due decaloghi contenenti i  fondamentali diritti dei ragazzi che praticano sport e codificano il  comportamento dei genitori.  I decaloghi fanno parte di un manifesto sottoscritto oggi in Comune  dalle Società sportive che hanno aderito all’iniziativa, con il presidente del Panathlon Club Varese Lorenzo Benzi, l’assessore allo Sport Maria Ida Piazza, rappresentanti delle società sportive.

Compito delle società sarà quello di diffondere i decaloghi tra gli  atleti ma soprattutto tra i genitori degli stessi.  Ogni società dovrà inoltre segnalare il nome di un genitore  particolarmente meritevole per il comportamento riscontrato, in  linea con il decalogo “Doveri dei genitori“. Il genitore sarà oggetto di un riconoscimento da parte del Panathlon durante una cerimonia che si svolgerà il prossimo 5  marzo 2016 a Palazzo Estense.  Il manifesto sottoscritto sarà esposto per una settimana ( dal 5  al 13 marzo 2016) in centro a Varese a cura dell’assessorato allo Sport del Comune.
Il manifesto sarà divulgato anche nelle scuole cittadine.

CartaDirittiDoveriPanathlonA5.indd

 

Hanno aderito:

Arcieri Varese
A.S. Binda Varese
Canottieri Varese
Club Scherma Varese
CUS Insubria
Flyer Gym Varese
Gorillas Football Americano
Hockey Club Varese
Ice Sport Varese
Nuova Atletica Varese
Pallacanestro Varese
Pattinatori Ghiaccio Varese
Polha Varese
Rugby Varese
Sci Club Cunardo
Sci Nordico Varese
Societa Varesina di Ginnastica e Scherma
Tennis Le Bettole
Varese Calcio
Varese Ghiaccio
Varese Killer Bees
Varese Olona Nuoto
Velo Club Varese “Luigi Ganna”

[email protected]