Buone nuove per il Varese. Melosi può scegliere

0
16

Impegno in trasferta sul campo di Trezzano dove il Varese è già stato ospite in Coppa Italia nel settembre scorso. La formazione gialloblù diede filo da torcere ai biancorossi che furono costretti ad inseguire. Quella partita finì in parità col risultato di 2-2. Domani il fischio d’inizio è in programma alle 14.30 in via Don Casaleggi.
Melosi trezzanoQUI VARESEPià, Gazo e Cavalcante sono i sicuri assenti del match. L’attaccante ex Napoli è sulla via del recupero, ma non ancora pronto per tornare in campo. Girone d’andata chiuso in anticipo invece per i convalescenti Gazo e Cavalcante. Buone notizie per Becchio e Giovio che invece hanno smaltito i rispettivi acciacchi. I due sono regolarmente rientrati in gruppo e per domani sono convocati. Becchio dovrebbe tornare titolare ed è probabile che Melosi utilizzi dal primo minuto anche l’esperienza di Giovio. Ad avere qualche acciacco in settimana sono stati Luoni e Marrazzo, ma le loro presenze non sono comunque in discussione. In difesa, davanti a Bordin, confermati: Luoni, Gheller, Viscomi e Azzolin; a centrocampo Capelloni e Zazzi in mezzo, Lercara partirà come al solito dalla fascia sinistra e uno tra Piccinotti e Becchio a destra con le quotazioni di quest’ultimo molto più alte. In avanti ancora Giovio e Marrazzo. “La formazione la decido il sabato sera” ci dice il tecnico Melosi che si aspetta una “sfida durissima contro un avversario che non sta vivendo un periodo positivo. I risultati non sono dalla loro parte, ma si tratta di un’ottima squadra che darà filo da torcere. Giocare su un campo piccolo poi non ci aiuta. Come in Coppa, il Trezzano giocherà la partita della vita. Noi siamo cambiati rispetto a quella sfida, siamo cresciuti molto, ma non per questo sottovalutiamo il match, anzi. Dovremo stare attenti e prendere la partita con le molle; mi aspetto grande intensità e anche densità in mezzo al campo”. 

QUI TREZZANO – Il tecnico di casa Abbate si aspetta “una gara completamente diversa rispetto a quella. Ci troveremo di fronte un Varese molto più squadra. In questi mesi è cresciuto molto aumentando la sua forza. Ce la giocheremo provando a fare il risultato”. Il tecnico dovrà rinunciare all’infortunato Cozzi, bloccato da diverse settimane per un problema al ginocchio, e allo squalificato Torrisi. La squadra oggi effettuerà l’ultimo allenamento della settimana. Schiererà un 4-3-3 o un 4-3-1-2: “Scenderà in campo la formazione migliore” assicura l’allenatore.

PROBABILI FORMAZIONI
Trezzano 4-3-1-2: De Santis; De Lucia, Contini, Genovese, Allegretti; Filadelfia, Monetti, Spinelli; Giunti; Colombo, Corona. A disposizione: Abbate, Azzarone, Balzarini, Cataldo, Checchi,De Feudis, Varenna. All. A. Abbate.
Varese 4-4-2: Bordin; Luoni, Gheller, Viscomi, Azzolin; Becchio, Capelloni, Zazzi, Lercara; Giovio, Marrazzo. A disposizione: Scapolo, Pacifico, Simonetto, La Marca, Dani, Leonardo, Balconi. All. Melosi.
Arbitro: Ermal Bullari di Brescia (Marco Consoli di Monza, Francesco Loffredo di Pavia).

Elisa Cascioli