Soffia oggi su una torta di 47 candeline Antonio Rossi, il pluricampione mondiale e olimpico di Kayak. Antonio nasce a Lecco nel 1968, e all’età di 14 anni inizia il suo approccio allo sport grazie alla Canottieri Lecco. Nel 1988 viene accolto dal gruppo delle Fiamme Gialle e partiranno da qui la sua infinita serie di medaglia, dapprima nel kayak singolo e poi nel K2 in coppia con Daniele Scarpa e successivamente Beniamino Bonomi. Il suo palmarès recita, fra gli altri, la bellezza di tre ori olimpici, più un argento ed un bronzo, a cui vanno ad aggiungersi altrettanti ori mondiali ed uno europeo. Ad oggi il suo impegno è completamente politico: divenuto assessore dello sport di Lecco, nel 2012 appoggia Roberto Maroni candidato alla presidenza della regione Lombardia, e sarà proprio Maroni ad eleggerlo nella giunta regionale in qualità sempre di assessore allo sport. Per Antonio sono tantissimi i riconoscimenti anche “fuori dall’acqua”, come ad esempio l’incontro con Giovanni Paolo II e la splendida avventura di portabandiera alle Olimpiadi del 2008.

[email protected]