Il campionato della Pro Patria inizia con la Torres allo “Speroni” di Busto Arsizio. La prima in trasferta, invece, sarà a Pavia. Al 21 settembre dovrebbe arrivare il Novara, mentre si andrà a Como il 12 ottobre. L’ultima di andata, fissata per il 6 gennaio, vede i tigrotti opposti al Monza al “Brianteo”.

E’ questo l’esito del sorteggio di questa mattina a Firenze, dove si è definito il calendario delle 60 squadre che parteciperanno al rinnovato campionato di Lega Pro, da questa stagione suddiviso in tre gironi da 20 formazioni ciascuno. Settimana scorsa, come da previsione, la Pro Patria è stata inserita nel girone A insieme a un manipolo di club del nord Italia e con l’isolana Torres, unica “fuori zona”, che arriverà a Busto Arsizio proprio alla prima giornata, domenica 31 agosto.
Compreso nell’elenco delle squadre di Lega Pro anche il Novara, i cui dirigenti però non sono stati presenti alla compilazione del calendario, e che alla prima giornata dovrebbe affrontare il Monza al “Brianteo”. Il Consiglio Federale si riunirà soltanto il 18 agosto e in quella data deciderà se i piemontesi saranno ammessi o no alla Serie B (opzione ormai più che probabile) e se e quale sarà la formazione ripescata in Lega Pro e proveniente dalla Serie D. In ogni caso, questo club giocherà al posto del Novara nel girone A anche se dovesse provenire dal centro o dal sud Italia.

Il torneo di Lega Pro avrà il via domenica 31 agosto. Sono tre le soste già programmate: il 28 dicembre 2014 (sosta natalizia), il 4 gennaio 2015 e il 5 aprile 2015 (Pasqua). Quattro, invece, sono i turni infrasettimanali per il girone A: il 17 settembre, il 6 gennaio 2015 (Epifania), il 25 marzo e il 2 aprile. Il campionato terminerà il 10 maggio 2015.

Prima del sorteggio, il presidente Mario Macalli ha ufficializzato la grande novità per questa stagione di Lega Pro: tutte le partite saranno trasmesse gratuitamente in streaming sul canale telematico Lega Pro Channel, grazie alla collaborazione con sportube.com. Si prospetta, tuttavia, un campionato spezzatino. Le partite saranno giocate infatti tra venerdì, sabato, domenica e lunedì: il venerdì un anticipo alle 19.30 e un anticipo alle 20.45; il sabato tre anticipi alle 14.30, tre anticipi alle 15, tre anticipi alle 16, tre anticipi alle 17 e due anticipi alle 19.30; la domenica si giocherà alle 11 (una partita), alle 12.30 (due gare), alle 14.30 (quattro gare), alle 16 (tre partite), alle 18 (tre partite). Posticipo al lunedì alle 20.45.

 
Il cammino della Pro Patria – Lega Pro girone A – girone di andata
Pro Patria – Torres (31 agosto 2014)
Pavia – Pro Patria (7 settembre 2014)
Pro Patria – Albinoleffe (14 settembre 2014)
Real Vicenza – Pro Patria (17 settembre 2014)
Pro Patria – Novara (21 settembre 2014)
Sudtirol – Pro Patria (28 settembre 2014)
Pro Patria – Mantova (5 ottobre 2014)
Como – Pro Patria (12 ottobre 2014)
Pro Patria – Giana Erminio (19 ottobre 2014)
Lumezzane – Pro Patria (26 ottobre 2014)
Pro Patria – Bassano V. (2 novembre 2014)
Pordenone – Pro Patria (9 novembre 2014)
Pro Patria – Vicenza (16 novembre 2014)
Pro Patria – Alessandria (23 novembre 2014)
Feralpi Salò – Pro Patria (30 novembre 2014)
Pro Patria – Renate (7 dicembre 2014)
Cremonese – Pro Patria (14 dicembre 2014)
Pro Patria – Unione Venezia (21 dicembre 2014)
Monza – Pro Patria (6 gennaio 2015)

[email protected]