“La Pallacanestro Varese comunica di aver raggiunto un accordo con Yakhouba Diawara. Ala francese, classe 1982, Diawara ha firmato un contratto di un anno che lo legherà al club biancorosso fino al termine della stagione sportiva 2014/2015. Efficace attaccante e solido difensore, Diawara la scorsa stagione ha giocato nel campionato francese con la maglia del Gravelines realizzando 11,9 punti con 3,5 rimbalzi di media in 25,8 minuti di impiego”.Diawara is back!

Eccolo il comunicato ufficiale della Pallacanestro Varese sul grande ritorno di Diawara che torna a rivestire la maglia biancorossa dopo l’ottima stagione 2011-2012 alla corte di Recalcati, quando aveva fatto registrare 15,2 punti in 30,5 minuti con il 53,6 da 2, il 36,7 da 3 a cui aggiunge 5,2 rimbalzi, 1,2 palloni recuperati e 1,4 assist.
Il francese inizia a giocare nelle giovanili del Dijon per poi approdare in prima squadra dove gioca complessivamente 8 partite. L’anno successivo, il 2001, si trasferisce negli USA a Southern Idaho (63 partite, 12,1 punti e 6,8 rimbalzi di media). Dal 2003 veste la maglia della Pepperdine University disputando il campionato NCAA con una media di 14 punti, 5,7 rimbalzi, 1 assist a partita. Nel luglio 2005 torna quindi in Francia, tra le fila del JDA Dijon Bourgogne, dove gioca fino al febbraio 2006. Sempre nel 2006 approda per la prima volta in Italia, a Bologna: con la Fortitudo gioca sia in Eurolega sia in campionato, raggiungendo la finale. Nel 2006 inizia la sua parentesi NBA prima con i Denver Nuggets (2006/07 e 2007/08) e poi con i Miami Heat (2008/09 e 2009/10). Terminata l’esperienza a stelle e strisce, torna in Italia dove rimane per altre tre stagioni. Nel 2010/11 gioca con la maglia di Brindisi (13,6 punti, 34,8 minuti, 49,5% da 2, 30% da 3, 4,5 rimbalzi) mentre la stagione successiva gioca nella Cimberio. Nel 2012/13 passa alla Reyer Venezia (13,1 punti e 4,8 rimbalzi) per poi ritornare in Francia, al Gravelines, dove chiude la stagione 2013/14 con 11,9 punti e 3,5 rimbalzi di media. Atleta dalle grandi capacità fisiche, ha giocato nella nazionale transalpina vincendo anche una medaglia d’oro nel Campionato Europeo U18 nel 2000.

[email protected]