Grande successo a Gavirate per la prima giornata della terza edizione dei Campionati del Mondo Indoor INAS-FID riservati agli atleti con disabilità intellettive e relazionali. L’Italia ha conquistato infatti ben tre medaglie: un argento e due bronzi.
La medaglia d’argento per gli azzurri è arrivata nella specialità dei 1000 metri uomini grazie a Francesco Di Donato (ASD Accademia del Remo e dello Sport), che è stato beffato proprio sul traguardo per solo un secondo dall’atleta di Hong Kong Ming Tsoi Ka, che poi ha bissato il successo anche nella prova sulla distanza del mezzo chilometro.
Il bronzo è al collo di Elisabetta Tieghi (ASD Canottieri Gavirate) nei 1000 metri donne; a precedere Elisabetta due rappresentanti di Hong Kong. Per la tesserata della Canottieri Gavirate si tratta di una doppia gioia: una vittoria sul lago di casa e un ritorno sul podio iridato dopo i due argenti ed il bronzo vinti in acqua sul quattro con LTA ID ai Mondiali dal 2009 al 2011.
Nelle prove pomeridiane di ieri, ancora un bronzo per l’Italia per merito di Luca Varesano (SC Lario) nei 500 metri uomini, ad un decimo dall’argento conquistato da Yen Cheng Chun (Hong Kong).

RISULTATI
UOMINI – 1000 metri: 1. Hong Kong (Ming Tsoi Ka) 3.17.00, 2. Italia (Francesco Di Donato) 3.18.00, 3. Hong Kong (Yuen Cheng Chun) 3.19.01. 500 metri: 1. Hong Kong (Ming Tsoi Ka) 1.31.5, 2. Hong Kong (Yen Cheng Chun) 1.32.3, 3. Italia (Luca Varesano) 1.32.4.
DONNE – 1000 metri: 1. Hong Kong (Yilee Wai Yi) 3.54.01, 2. Hong Kong (Sin Liu Wang) 4.01.00, 3. Italia (Elisabetta Tieghi) 4.12.01. 500 metri: 1. Hong Kong (Yi Lee Wai) 1.50.5, 2. Hong Kong (Sin Liu Wang) 1.56.4, 3. Portogallo (Carla Lisboa) 1.57.1.

[email protected]
(foto da http://www.canottaggio.org/)