La Cimberio Handicap Sport Varese torna in campo domani, sabato 1 novembre, per la seconda giornata del campionato di serie A1.
I varesini guidati da Daniele Riva saranno in campo a Treviso (ore 18) contro la Pdm per un appuntamento che si annuncia già di notevole importanza all’indomani della prova un po’ in chiaroscuro fornita nel derby di sabato scorso contro Cantù.
Al cospetto dei campioni d’Italia della UnipolSai Briantea 84, la Cimberio ha disputato una partita dai due volti: nella prima metà ha retto alla grande il confronto con i fortissimi avversari, ottenendo anche larghi vantaggi soprattutto grazie ad una difesa impegnata quanto efficace. Nel secondo tempo, però, i biancorossi hanno dovuto cedere contro la forza e il talento di due autentici fuoriclasse quali Choudhry e Bell, capaci di scardinare la retroguardia varesina con le loro scorribande offensive che alla fine hanno regalato a Cantù un successo di dimensioni persino eccessive (venti punti di scarto).
“Senza scordare il nostro terzo periodo di gioco –osserva coach Daniele Riva–, preferisco soffermarmi sulle note positive della sfida con Cantù che non sono mancate. Anche se è vero che nell’occasione avevamo poco o nulla da perdere, mentre adesso dovremo cominciare a dimostrare. Però avere tenuto testa così a lungo ai campioni d’Italia (il nostro black out, in fondo, è durato 5-6 minuti del terzo quarto) mi rende ottimista per il futuro”.
Ora per Varese c’è immediatamente la possibilità di un riscatto. Treviso, a giudicare dall’esito della prima giornata (una netta sconfitta a Bergamo con 18 punti di scarto), appare più che abbordabile per questa Cimberio che, non lo scordiamo, è reduce da un ottimo precampionato e che, tutto sommato, ha saputo tenere testa a lungo a un avversario di grande qualità quale è Cantù, destinata a giocarsi alla fine il titolo tricolore nel suo eterno duello con la Santa Lucia Roma (che sicuramente dominerà l’altro girone).
“Treviso è l’unica squadra del nostro girone che non abbiamo mai incontrato –dice ancora Daniele Riva– ma, dalle notizie in mio possesso, non dovrebbe essersi rinforzata più di tanto rispetto alla scorsa stagione, disputata, come noi, in serie A2. Se consideriamo che sabato scorso i veneti sono stati sconfitti abbastanza nettamente a Bergamo e che noi abbiamo sempre battuto Bergamo in precampionato dovrei essere ottimista; ma sappiamo che ogni partita fa storia a sé. E, in ogni caso, adesso è arrivato il momento per la Cimberio di dimostrare sul campo il proprio valore”.

IL PROGRAMMA (2a giornata)
Pdm Treviso – Cimberio HS Varese (ore 18)
Nordest Castelvecchio Gradisca – Montello Bergamo (ore 18)
UnipolSai Cantù – Millennium Padova (ore 20.30).

CLASSIFICA
UnipolSai Briantea 84 Cantù, Montello Bergamo e Nordest Castelvecchio Gradisca punti 2;
Millennium Padova, Pdm Treviso e Cimberio HS Varese 0.

IL PROSSIMO TURNO (sabato 8 novembre)
Cimberio HS Varese – Nordest Castervecchio Gradisca (ore 18)
Millennium Padova – Montello Bergamo (ore 18)
UnipolSai Briantea 84 Cantù – Pdm Treviso (ore 20.30)

[email protected]