Si chiamava Andrea Greghi ed era tifosissimo del Varese, come mostra la foto del suo profilo facebook. A spezzargli la vita a soli 40 anni una valanga che lo ha travolto ieri pomeriggio mentre sciava col suo snowboard su una pista chiusa al Ciamporino, in Val d’Ossola.
Il quarantenne di Casale Litta, dipendente della Whirlpool, ha lasciato moglie, due figli e uno in arrivo. L’inchiesta giudiziara in corso stabilirà le cause della valanga che lo ha inghiottito.
Un’altra tragedia che ha toccato il mondo biancorosso. Un altro tifoso che si va ad aggiungere a quelli che seguono le avventure di Neto e compagni da lassù.

[email protected]