Sabato sera in piazza I Maggio di Boladello di Cairate davanti a tanto pubblico è scattata la semifinale di andata tra Cobra e Squali, la sfida tra le due squadre è finita in parità: 4-4. Partono bene i Cobra con 2 vittorie per w.o. nei 69 kg e negli 81 kg, per defezione degli avversari. Sul ring arriva subito il terzo punto con Gangi nei 56 kg, poi gli Squali si risollevano. Guidati da Cosernza che fa suo il primo punto esterno,nella categoria leggeri 60 kg, ribaltano le sorti della sfida. Si susseguono le vittorie di Rossetti nei 64 kg, di Perugino nei 75 kg e di Cardillo nei 91 kg, portando il risultato sul 3 a 4 per gli Squali. Ci ha pensato Alessio Spahiu nei +91 kg, fratello minore di Endri appena sconfitto nei massimi, a portare in parità la sfida, grazie al successo sul più quotato Eugenio Indaco.
Tra sei giorni, il 25 luglio, a Napoli si terrà il confronto di ritorno a casa degli Squali, chi vincerà almeno 5 incontri a passerà in Finale. Lo spettacolo continua…

 

[email protected]
(foto da facebook)