Il motto lanciato sui social network dalla società è sbarcato in sala stampa: #13 finali separavano il Varese di Sottili dalla fine del campionato. “Adesso per fortuna sono un po’ meno” precisa subito il tecnico. Quella di domani contro il Palermo sarà, infatti, gara3. Fischio d’inizio alle 15 al “Franco Ossola”. “Fino a che non arriviamo a 50 punti voglio parlare solo dell’avversario” aggiunge Sottili.
“Abbiamo consapevolezza che la strada intrapresa è quella giusta, ma non abbiamo fatto niente, fa piacere prendere gli applausi, ma dobbiamo andare avanti. Domani affrontiamo la Juvetus della Serie B che ha tutto per stravincere il campionato. Serve un Varese ancora più battagliero rispetto a Empoli. Affrontando il 3-5-2 cambia tutto rispetto al modulo dell’Empoli. Cambiano lo spazio da attaccare, i tempi di uscita dei terzini e dei centrocampisti esterni. Il Palermo ha un’arma che dà fastidio a tutte: è la più strutturata fisica, non a caso ha fatto tanti gol su palla inattiva. Ne dovremo tener conto. Tourn over? Faccio giocare chi mi dà più garanzie per poter portare a casa un risultato positivo. In alcuni ruoli ho qualche alternativa in più. Rispetto ad Empoli – aggiunge Sottili – dobbiamo migliorare nelle uscite basse, nello sviluppare meglio le ripartenze e nell’esecuzione delle palle inattive. Inoltre dobbiamo aumentare l’autostima, ma rimanere con il coltello tra i denti. Ci deve essere equilibrio tra questi due aspetti”.
Il tecnico ritroverà Lazaar tra gli avversari: “è uno dei ragazzini cresciuti e coccolati a Varese. Si sta ritagliando un posto al sole in una squadra stratosferica per la categoria. Gli farò i complimenti, ma, se giocherà, spero non rompa troppo le scatole!”.
L’impegno contro il Palermo degli ex Sorrentino, Pisano e Lazaar è arduo, ma lo era anche quello contro l’Empoli martedì scorso nel turno infrasettimanale, vinto con una grande prestazione dal Varese. Quella gara è coincisa con un’ottima prestazione di capitan Neto Pereira che domani non potrà essere del match. A bloccarlo un risentimento all’adduttore sinistro. Probabilmente Sottili lo riavrà a disposizione per la trasferta di Castellammare il 5 aprile. Out anche Bastianoni (ha ripreso a lavorare in palestra dopo l’otite) Trevisan (problemi al ginocchio, si è allenato a parte) e Cristiano (reduce dalla pubalgia ha ripreso a correre in campo).
Difficile dire se Zecchin partirà titolare o meno; lo farà invece sicuramente Pavoletti che si è allenato a pieno regime per tutta la settimana. E’ ipotizzabile la stessa idenica difesa vista contro l’Empoli composta da Fiamozzi, Rea, Ely e Grillo davanti al portiere Bressan. A centrocampo confermatissima la coppia mediana Corti-Blasi con esterni Di Roberto e Oduamadi. In attacco potrebbe rivedersi Calil alle spalle di Pavoletti, anche se non si esclude un impiego di Zecchin e un passaggio dal 4-4-2 al 4-2-3-1.

20 CONVOCATI
Portieri: Bressan, Milan.
Difensori: Ely, Fiamozzi, Rea, Laverone, Spendlhofer, Grillo
Centrocampisti: Damonte, Blasi, Corti, Di Roberto, Barberis, Zecchin, Oduamadi.
Attaccanti: Calil, Bjelanovic, Pavoletti, Tremolada, Forte.

NON CONVOCATI
Indisponibili: Neto Pereira, Cristiano, Trevisan, Bastianoni.
Squalificati: nessuno.
Non convocati: Falcone, Momenté, Ricci.

Programma 11^ di ritorno (29/03 ore 15)
Avellino-Cittadella
Empoli-Juve Stabia
Latina-Carpi
Modena-Spezia
Padova-Lanciano
Pescara-Reggina
Siena-Brescia
Trapani-Bari
Varese-Palermo
Cesena-Novara (ore 18)
Crotone-Ternana (30/03 ore 12.30)

Classifica

p.ti G V N P
Palermo 60 31 17 9 5
Empoli 50 31 13 11 7
Trapani 49 31 12 13 6
Crotone 49 31 14 7 10
Virtus Lanciano 48 31 13 9 9
Cesena 47 31 11 14 6
Siena  (-7) 46 31 13 14 4
Avellino 45 31 11 12 8
Latina 45 31 11 12 8
Pescara 44 31 12 8 11
Spezia 43 31 11 10 10
Modena 41 31 10 11 10
Ternana 40 31 9 13 9
Brescia 40 31 9 13 9
Varese 40 31 10 10 11
Carpi 40 31 11 7 13
Bari  (-3) 37 31 10 10 11
Novara 35 31 8 11 12
Cittadella 29 31 6 11 14
Padova 27 31 6 9 16
Reggina 26 31 6 8 17
Juve Stabia 16 31 2 10 19

Prossimo turno 12^ di ritorno (05/04 ore 15)
Palermo-Avellino (04/04 ore 20.30)
Brescia-Pescara
Carpi-Trapani
Cittadella-Siena
Juve Stabia-Varese
Novara-Crotone
Reggina-Latina
Spezia-Padova
Ternana-Cesena
Lanciano-Modena
Bari-Empoli (06/04 pre 12.30)

Elisa Cascioli