Arianna Fontana (in foto in alto) porta all’Italia la terza medaglia alle Olimpiadi di Sochi 2014. L’azzurra conquista l’argento nei 500 metri short track e si mette al collo la terza medaglia olimpiaca della sua luminosa carriera. Alla prima curva, Fontana è travolta dall’inglese Elise Christie, che, cadendo, sbilancia anche la coreana Park Seung-Hi; le tre lasciano così via libera alla cinese Li che si invola verso l’oro. Alle sue spalle Fontana, Christie e Park Seung-Hi lottano per il secondo posto e al traguardo Christie precede le altre atlete, ma subito dopo è squalificata dai giudici che assegnano giustamente l’argento alla nostra Fontana; terza Park Seung-Hi.
Passando alle altre gare, nel freestyle slopestyle maschile Markus Eder è stato eliminato nelle qualificazioni, mentre le tre medaglie sono tutte a stelle e strisce: oro, argento e bronzo per gli americani Joss Christensen, Gus Kenworthy e Nicholas Goepper.
Nella 10 Km di sci di fondo, condizionata dalle alte temperature, Marina Piller ed Elisa Brocard si posizionano rispettivamente trentunesima e quarantesima. La vittoria è andata alla polacca Justyna Kowalczyk davanti alla svedese Charlotte Kalla e alla norvegese Therese Johaug.
Nel pomeriggio nell’individuale maschile di biathlon Lukas Hofer è arrivato 14°. Oro a Martin Fourcade, argento a Erik Lesser e bronzo al padrone di casa Evganiy Garanichev.

[email protected]
(foto www.olimpiazzurra.com)