La sesta medaglia azzurra arriva nella staffetta femminile (3000 metri) di Short Track. A portarla a casa il quartetto Fontana (terza medaglia per lei dopo l’argento nei 500 e il bronzo nel 1.500), Valcepina, Peretti, Viviani. La finale ha tenuto tutti con il fiato sospeso perché le azzurre hanno chiuso quarte, ma poi hanno vinto il  bronzo vista la squalifica delle cinesi, arrivate seconde dietro la Corea e davanti al Canada. Le cinesi sono state squalificate per un cambio irregolare negli ultimi giri; l’Italia ringrazia.
Boccone amaro invece nello slalom gigante con Nadia Fanchini che, terza dopo la prima manche, chiude quarta, a soli 11 centesimi dal podio, una gara disputata sotto la pioggia. Italiani sfortunati nello snowboardcross: Visintin cade in semifinale, Matteotti cade in finale ed è sesto.

[email protected]
(foto da olimpiazzurra.com)