Va alla Unendo Yamamay Busto Arsizio il derby contro Grima Volley Gorla Maggiore. Se all’andata le farfalle avevano avuto la meglio per 3-1, a Gorla concedono il bis e travolgono le ragazze di coach Grassadonio per 3-0 (25-13, 25-17, 26-24). La partita non è mai in discussione grazie al buon atteggiamento mostrato da Piazza e compagne che non prendono sottogamba l’incontro; il riscatto dopo il ko di settimana scorsa contro Albese (erano assenti Degradi e Civita, aggregate alla prima squadra) è servito. Brillano ancora una volta Mingardi e Degradi (19 e 22 punti per loro), mentre Angelina si ferma a 10 punti.
Nei primi due set non c’è storia, con le biancorosse che guadagnano subito un vantaggio incolmabile per le padrone di casa. Nel terzo set, invece, Busto cala di intensità e Gorla ne approfitta: dopo il secondo time out tecnico raggiunge il pareggio (17-17) e poi avrebbe l’opportunità di chiudere il set se non fosse per la palla set annullata da Mingardi. Ci pensa poi la sempre brava Degradi a porre fine all’incontro (24-26). La Unendo Yamamay si conferma al sesto posto in classifica a quota 28 punti, a -2 da Casale, mentre Gorla rimane a 16 punti in compagnia di Desio.
Grima Volley Gorla M. – Unendo Yamamay Busto Arsizio 0-3 (13-25; 17-25; 24-26)
Grima Volley Gorla: Pagnin, De Angelis, Fragonas, Danielli, Moraghi (C), Figini, Conterno (L), Perinetto, Ruben, Carbonari, Brogliato. All. Grassadonio.
Unendo Yamamay Busto Arsizio: Bosio 2, Mingardi 19, Degradi 22, Angelina 10, Piazza (C) 2, Venturini 5, Civita (L), Santacaterina. N.E. Giani, Simonetta, Angelinetta, Tomasi. All. Lucchini.

Contro la capolista Lilliput Settimo Torinese il Progetto Volley Orago incassa una sconfitta casalinga per 0-3 (20-25, 21-25, 24-26). Nulla da fare, dunque, per le ragazzi di coach Bardelli e Mellina che, pur cedendo, hanno comunque lottato e provato a mettere in difficoltà le più esperte piemontesi. Se a partire meglio è proprio Settimo Torinese (1-5), Orago recupera e si porta avanti sul 15-14 grazie a Tosi, Di Maulo e Napodano; le due compagini si inseguono fino ad una serie di errori delle padrone di casa nel finale di set che spianano la strada a Settimo (20-25). Il copione si ripete nel secondo set, ben giocato da Orago: dopo essere state in vantaggio fino al 20-18, le ragazze si perdono e Settimo ne approfitta rimontando e facendo suo il parziale (21-25). Tosi e Di Maulo lanciano Orago (16-12) nel terzo set, ma la formazione che detiene il primato nel girone non si perde d’animo e riacciuffa la parità. Molto combattuto è il finale di set (22-22 e 24-24) e a spuntarla però sono le ospiti (24-26).
Progetto Volley Orago – Lilliput Settimo T. 0-3 (20-25, 21-25, 24-26)
Progetto Volley Orago
: Di Maulo 4, Napodano 11, Tosi 12, Bosetti 4, Piani 5, Peonia 6, Tanase 3, Bonvicini (L), Della Canonica, De Marchi ne, Perinelli ne, Balzanelli ne. All. Bardelli, Mellina.

Risultati 4a di ritorno (1/2 marzo):
Us Junior Casale – Fenera Chieri ’76 To 0-3
Progetto Volley Orago – Lilliput Pallavolo Torino 0-3 (20-25, 21-25, 24-26)
Eurospin Ford Sara To – LPM Pallavolo Mondovì 1-3
Tecnoteam Albese – Vigneti Roncati VC 2-3
Club Italia – Vistalli Foppapedretti 3-1
Grima Volley Gorla Maggiore – Unendo Yamamay Busto Arsizio 0-3 (13-25; 17-25; 24-26)
Easy Volley Desio MB – Volley Doc Asti 1-3

Classifica:
Lilliput Pallavolo Torino 44
Eurospin Ford Sara To 42
Fenera Chieri ’76 To 38
LPM Pallavolo Mondovì 36
Us Junior Casale 30
Unendo Yamamay Busto Arsizio 28
Vigneti Roncati VC 25
Tecnoteam Albese 23
Club Italia 17
Vistalli Foppapedretti 17
Easy Volley Desio MB 16
Grima Volley Gorla Maggiore 16
Volley Doc Asti 15
Progetto Volley Orago 10

Prossimo turno 5a giornata di ritorno (8-9 marzo):
Lilliput Pallavolo Torino – Us Junior Casale
Fenera Chieri ’76 To – Progetto Volley Orago (8 marzo ore 20.30)
Vigneti Roncati VC  – Eurospin Ford Sara To
LPM Pallavolo Mondovì – Club Italia
Vistalli Foppapedretti – Tecnoteam Albese
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Easy Volley Desio MB (8 marzo ore 17-30)
Volley Doc Asti – Grima Volley Gorla Maggiore (8 marzo ore 21)

3a giornata di ritorno

Laura Paganini
(foto Peo Moroni da facebook Unendo Yamamay serie B1 e Amatori Atletica Orago)