Lunedì 21 aprile, parte dalla nostra regione, in una città ricca di arte e storia come Pavia, la 5a edizione del Giro d’Italia di handbike, la corsa a tappe ormai diventata un appuntamento atteso dagli appassionati dello sport paralimpico e non solo. Il percorso è un circuito cittadino di 4,0 km, da ripetersi più volte per le divisioni maschili e femminili con la formula 1 ora + un giro: partenza alle 10.00 dal ponte coperto sul Ticino. L’edizione 2014 si svolgerà in otto tappe, toccando quattro regioni italiane (Lombardia, Emilia-Romagna, Piemonte e Liguria) e oltrepassando i confini nazionali: la Repubblica di San Marino, per il secondo anno, ospiterà infatti una frazione (la quinta), e il gran finale, domenica 28 settembre, sarà corso sulle strade di Lugano (Svizzera). Nella terza tappa i campioni passeranno anche per il territorio varesino a Somma Lombardo.


LE TAPPE
1. Pavia (Lombardia), lunedì 21 aprile 2014
2. Budrio (Emilia-Romagna), domenica 11 maggio 2014
3. Somma Lombardo (Lombardia), domenica 15 giugno 2014
4. Bardonecchia (Piemonte), domenica 22 giugno 2014
5. San Marino (Repubblica di San Marino), domenica 13 luglio 2014
6. Rapallo (Liguria), sabato 13 settembre 2014
7. Chiavari (Liguria), domenica 14 settembre 2014
8. Lugano (Svizzera), domenica 28 settembre 2014

La storia del Giro d’Italia di handbike in numeri
Dalla prima edizione (2010) della corsa al 2014, sono state organizzate 43 tappe, toccate 13 regioni e 2 stati esteri (Repubblica di San Marino e Svizzera). In tutto sono 9 le categorie di atleti suddivise in 5 maschili e 4 femminili. 166 è il numero degli atleti, in continua crescita, che hanno partecipato dalla prima edizione fino a quella passata; 32 sono i vincitori della maglia rosa che hanno percorso, in gara, più di 1.000 km (dati fino al 2013). Da evidenziare il numero dei volontari (fino alla passata edizione), il cui contributo è stato significativo per la buona riuscita di ogni tappa: ben 600 oltre a un numero in crescita di pubblico e fan lungo le strade della corsa. Cresce anche l’attenzione e la visibilità del Giro d’Italia di HandBike: sono stati superati infatti i 50.800 contatti dal sito www.girohandbike.it e oltre 4.600 “I Like” sui Social Network Facebook/Twitter/Google+/Youtube.
Il Giro d’Italia di HandBike è patrocinato da: C.O.N.I., C.I.P., F.C.I., Regione Lombardia, Segretariato Sociale Rai.

[email protected]