Quello di oggi era decisivo per il Bari che, dopo la vittoria di ieri sera contro il Cittadella, la quinta di fila, la settima nelle ultime otto partite, ha vissuto una mattinata importantissima nella sua storia: l’asta  fallimentare per  l’acquisizione della società. Dalle 12:20 in punto l’A.S. Bari ha un nuovo proprietario ed avrà anche un nuovo nome: FC Bari 1908, ad aggiudicarsi l’asta è stato l’ex arbitro Gianluca Paparesta che con 4 milioni e 800 mila euro ha vinto la concorrenza di altre tre cordate. Una di queste era formata anche dall’ex presidente del Varese, Antonio Rosati,  che aveva formulato un’offerta di 2 milioni di euro senza poi mai procedere a rilanci.

[email protected]
foto baritoday.it