Esaltante successo per la Versus in quel di Trezzo sull’Adda dove si sono disputati i campionati regionali di sport da combattimento. Il quindicenne Ivan Dinato ha infatti vinto il torneo nella categoria Cadetti – 63 KG di Kickboxing K1 Style.
Un risultato di assoluto rilievo per vari motivi come spiega il Maestro Guido Colombo, l’insegnate di Ivan: “Prima di tutto – osserva Colombo – Dinato era all’esordio e raramente un atleta riesce a vincere una gara di questo livello alla sua prima partecipazione. Va infatti ricordato che la Lombardia è la prima regione in Italia per numero di praticanti di questa disciplina e che dalla scuola lombarda sono usciti moltissimi campioni”. Ed Ivan ha dovuto sudarsi moltissimo il successo. Ha vinto una sofferta semifinale riportando però un infortunio al piede destro. Un grosso problema dato che ciò limita moltissimo equilibrio, mobilità e caricamento dei colpi, soprattutto i calci. “Gli abbiamo chiesto se volesse rinunciare alla finale ma lui ha voluto combattere nonostante l’infortunio – racconta Colombo –, disputando tra l’altro un ottimo match che gli è valso la vittoria con giudizio unanime dei giudici”.
In casa Versus è massima la felicità ma si resta anche coi piedi per terra. Si pensa già agli interregionali di Torino che qualificano per le finali nazionali a Rimini ma con la massima consapevolezza di quanto sia difficile il cammino. “Ma è una sfida esaltante proprio perché dura” dice Colombo. “Non tirarsi mai indietro e dare il massimo nella preparazione è la nostra filosofia ed Ivan è proprio uno di quegli atleti che in allenamento danno sempre il massimo”.

[email protected]