Una mattinata speciale per tre giocatori del Varese che sono tornati a scuola, andandoci con il progetto Pedibus. Rea, Bressan e Tremolada hanno aspettato, insieme ad altri bambini, alla fermata “Piazzale Ippodromo”, il Pedibus che è partito dalla fermata “Chiesa Caravaggio”. Da lì hanno raggiunto a piedi la scuola primaria “Pascoli” di viale Ippodromo dove sono stati accolti da tantissimi bambini e tutti insieme hanno fatto colazione. Un’occasione per sottolineare l’importanza del primo pasto della giornata alla base di una corretta alimentazione, che, se abbinato anche ad attività motoria, quale l’ormai consolidato “Pedibus”, costituisce il momento più importante della giornata. I giocatori sono stati scortati dall’Ufficio comunicazione, presenti Marocco e Ferrè, e dalla responsabile marketing Frascaroli. Presente l’assessore a Persona, Famiglia e Università, Enrico Angelini. I bambini ne hanno approfittato per chiudere autografi e scattare foto accanto ai loro beniamini, un modo speciale per iniziare la giornata. I biancorossi hanno a loro volta invitato bambini e maestre ad assistere ad una gara al “Franco Ossola”. 

[email protected]