Promozione gir. A PLAYOFF E PLAYOUT- Rhodense in finale col Cairate. Morazzone retrocesso

0
12

La Rhodense raggiunge il Cairate, che ha battuto ieri il Gavirate, nel secondo turno dei playoff, mentre si salva l’Uboldese, che rimane perciò in Promozione. Saluta la categoria il Morazzone (foto d’archivio), retocesso in Prima Categoria.

Rhodense – Roncalli 1-1 (1-0)
Rhodense: Ciceri, Radice, Rufo, Alfano, Allodi, Di Noto, Merla (dal 20’st Azzalin), Garavaglia, Dell’Anna (dal 35’st Baioni), Caruso, Battaglia (dal 10’st Re). A disposizione: Coviello, Neotti, Catalano, Gimelli. Allenatore: Tricarico.
Roncalli: Marrazzo, Tanzilli, Cola (dall’11’st Costantino), La Fergola, Sponga, Shaini, Senesi, Procaccio (dal 26’st Arrigoni), Lovece, Casorati, Palese (dal 16’st Molinelli). A disposizione: Repossini, Massaro, Moretti, Lombardi. Allenatore: Garavaglia.
Arbitro: Conte di Bergamo
Marcatori: pt: 39’ Dell’Anna (Rh); st: 32’ Shaini (Ro)
Il pareggio premia la squadra del neo-mister Tricarico (gli è appena arrivato il patentino): l’1-1 è abbastanza per andare a Cairate per la finale playoff. Quella contro la Roncalli è comunque una partita equilibrata con pochissime occasioni per parte. Nel primo tempo ce ne sono due: una al 25’ per Merla e l’altra cinque minuti dopo per gli ospiti, ma senza fortuna. La rete arriva al 39’ grazie al giovane Dell’Anna: Caruso riceve il pallone e serve il numero 9 che batte facilmente il portiere. La ripresa vede una Roncalli più agguerrita alla ricerca del gol, ma oltre ad un predominio territoriale non si vede nulla. Casorati si becca il secondo giallo al 25’ ma anche in 10 contro 11 gli uomini di Garavaglia trovano il pari in mischia con Shaini. Non si sa come, ma gli ospiti si sgonfiano, e ne approfitta Caruso che si invola su un paio di contropiede. Per evitare guai peggiori, Tanzilli si sacrifica e prende il rosso diretto per chiara occasione da gol. Espulso anche mister Garavaglia per proteste, e ad andare in finale è la Rhodense.

Uboldese – Morazzone 1-1 (1-0)
Uboldese: Menegon, Di Tommaso, Ramazzotti, Yessofou, Bedendi, Gasparini, Ciccone (dal 41’st Di Gennaro), Franzoni, Milazzo (dal 35’st Colombo A.), Muzzupappa, Mbaye (dal 22’st Bardin). A disposizione: Polidori, Kaya, Maiorani, Yazexhiou. Allenatore: Leo.
Morazzone: Bottani, Bogdan, Cattini, Sacco, Ginepro, Touilli, Pavanello, Broggini (dal 38’st Andarola), Vezzoli, Agrello, Sartori (dal 14’st Alessi). A disposizione: Beltrami, Pierobon, Cascio, Errico, Deola. Allenatore: Faccone.
Arbitro: Berti di Pavia
Marcatori: pt: 42’ Gasparini (U); st: 26’ Vezzoli (M)
Si salva l’Uboldese grazie all’ 1-1 maturato nei 90 minuti contro il Morazzone. A partire meglio sono i ragazzi di Leo, con un bel tiro al volo di Mbaye. Poi Muzzupappa sale in cattedra e ispira tutti i più grandi pericoli per la porta di Bottani. Proprio il numero 10 impensierisce al 42’ il portiere ospite, che respinge corto. Sulla ribattuta è lesto Gasparini a ribadire in rete. Franzoni ad inizio secondo tempo può trovare il raddoppio, ma è sfortunato. Al 12’ viene annullato un gol a Morazzone: Pavanello è in offside. Menegon para su Vezzoli, ma su calcio d’angolo è lo stesso numero 9 in mischia a pareggiare i conti. Il Morazzone si butta avanti con l’Uboldese che gestisce il risultato fino alla fine senza soffrire troppo.

Luca Mastrorilli