Si sono accese le luci alle Bettole di Varese dove ieri sera c’è stata la prima serata di gala della stagione estiva con tanti ospiti, tra cui Massimo Boldi, a far compagnia al presidente della Svicc Guido Borghi.
La serata è iniziata con il  Premio Arona in cui Unique Et Rare, al debutto sul tracciato in sabbia, mette nel sacco i più esperti avversari con la consueta velocità iniziale, che gli consente di portare a compimento un bel percorso di testa. Del Friscos respinge il compagno di allenamento Wakati per la seconda moneta, a buona distanza dal vincitore.
Nel Premio Belgirate, Douglas Il Colosso conduce fino all’ultimo metro respingendo tutti gli attacchi esterni subiti lungo il percorso, prima da Romago e, in retta, dagli accorrenti Red And Red e Vitaliano, che completano la trio.
Poi spazio al Premio Ernesto Radaelli, con Bluvida sfrutta la corposa andatura imposta dalla leader iniziale Relco Venere, calata alla distanza, per imporsi in modo agevole sull’avversario della vigilia Apelle Fan, e al Premio Federippodromi in cui Demone Nero si dimostra specialista del tracciato e miete un’altra vittima illustre dopo il successo dello scorso anno su Optical. Questa volta tocca a Redona, anch’essa spesso in luce sul dirt, accontentarsi del secondo posto.

Il clou della serata c’è stato con il Premio Guido Ermolli, primo handicap principale del convegno. A colpire è il grigio Holy Japan Emperor, con un ispirato Federico Bossa in sella, alla quadruplo in serata, per la Scuderia Zen e Andrea Marcialis, che passa nel finale sul leader iniziale Lupogrigio, ancora terzo sul traguardo, e si difende dall’attacco esterno di Ely’s Song, ancora seconda come le capitò nella scorsa edizione del Premio La Novella.
A chiudere il martedì sera di case è stato il premio in memoria di Giorgio Macchi in cui Valentina Oglialoro, unica amazzone in pista, ha conquistato il successo in sella a Quam Qui Maxime. Al secondo posto termina Jeff, che respinge fin sul palo Catnavon.
Il prossimo appuntamento alle Bettole è fissato per sabato sera quando andrà in scena il Premio Mario Benetti, appuntamento riservato alle femmine sul doppio chilometro allungato.

[email protected]
(foto di Mariasole Fadini, facebook)