Nello scorso weekend sulla nuova pista Vesmaco dell’impianto di Busto Arsizio si è tenuta la Busto Battle, gara internazionale di pattinaggio freestyle alla quale hanno partecipato 180 atleti di quindici nazioni. Pattinatori e giudici hanno apprezzato l’imponente organizzazione dell’Accademia Bustese Pattinaggio che con il BustoBattle Team, guidato dal referente Freestyle Fabrizio Lualdi, ha gestito l’evento in maniera impeccabile.
Il primo Campionato Europeo Wssa d’Italia ha presentato un innovativo sistema di rilevazione delle penalità nello speed slalom gestito con l’utilizzo di tablet a disposizione dei giudici. Il sistema certamente verrà introdotto in futuro anche in altre competizioni Freestyle e permette un immediato controllo delle run effettuate.
A fare da padrone e ad aggiudicarsi una scorpacciata di medaglie è stata la Russia, sia in ambito maschile sia in ambito femminile. Eric Zaghini ha difeso i colori azzurri e ha trionfato nello Speed Junior Men.

La competizione ha premiato con il titolo di Campione Europeo Freestyle 2014:
Classic Men: Timchenko Sergey (Rus)
Classic Women: Kuznetsova Daria (Rus)
Classic Junior Men: Ménard Nathan (Fra)
Classic Junior Women: Bogdanova Sofia (Rus)
Battle Men: Timchenko Sergey (Rus)
Battle Women: Kuznetsova Daria (Rus)
Speed Men: Fort Jimmy (Fra)
Speed Women: Derisbourg Tiffany (Fra)
Speed Junior Men: Zaghini Eric (Ita)
Speed Junior Women: Granjon Lily (Fra)
Slides Men: Martsenyuk Aleksey (Ukr)
Slides Women: Fokina Olga (Rus)

[email protected]