Dopo una lunga malattia si è spento ieri all’età di 70 anni Massimo Tamburini, riconosciuto come il più grande designer di moto al mondo.
Tamburini per oltre 13 anni è stato a capo del centro di ingegneria e di progettazione MV Agusta – Centro Ricerche Castiglioni di San Marino, a cui ha dedicato una significativa parte della sua carriera, progettando con Claudio Castiglioni le moto Cagiva, Ducati e MV Agusta, riconosciute come le più belle al mondo. Tra queste i cultori del motociclismo annoverano innanzitutto le eccezionali MV Agusta F4 e Brutale.
“Massimo Tamburini è una delle leggende dell’industria motociclistica. Voglio ricordarne la passione, l’entusiasmo e la determinazione. Era un grande designer e un grande progettista, ma soprattutto un vero appassionato di moto; ha lasciato una preziosa eredità alla nostra azienda e occupa un posto d’onore tra i grandi del motociclismo -ha dichiarato Giovanni Castiglioni, Presidente di MV Agusta-. Il suo nome rimarrà nella storia per l’intuito geniale e il perfezionismo applicati a ogni più piccolo dettaglio”.
Alla famiglia le più sentite condoglianze da parte di tutta la redazione di VareseSport. 

[email protected]