Il conto alla rovescia è ufficialmente iniziato. I Mondiali Under 23 sul Lago di Varese inizieranno giovedì e termineranno domenica, il sipario però verrà alzato domani. Alle 19.15 ci sarà la cerimonia d’apertura che si svolgerà ai giardini di Palazzo Estense, sede del Comune di Varese. Il cerimoniale della Federazione Internazionale di Canottaggio prevede la sfilata delle bandiere delle oltre 60 nazioni che prenderanno parte alla competizione e che il Comitato ha affidato ai suoi volontari quali portabandiera, il saluto delle istituzioni, l’esecuzione degli inni ufficiali e l’alzabandiera. A conclusione della cerimonia si terrà il concerto dell’Ars Cantus, orchestra di 200 elementi del territorio, diretta dal maestro Giovanni Tenti, testimone della provincia di Varese.

squadra azzurraLa consistenza azzurra conta ben 21 equipaggi: 9 femminili (6 Under 23 e 3 Under Pesi Leggeri) e 12 maschili (7 Under 23 e 5 Under 23 Pesi Leggeri). Una flotta ben assortita, che copre tutte le specialità previste dalla Federazione Internazionale (FISA), con armi formati, comprese le riserve, da un totale, tra maschi e femmine, da 78 atleti: 46 uomini (30 Under 23, 16 Pesi Leggeri) e 32 donne (24 under 23, 8 pesi leggeri).
Quattro sono i varesini:  Chiara Ondoli della De Bastiani farà parte del quattro di coppia con Cecilia Bellati (Terni), Stefania Gobbi (Padova) e Ludovica Serafini (Aniene), mentre Ilaria Broggini e Veronica Calabrese della Canottieri Gavirate saranno a bordo dell’otto femminile con Giulia Campioni (San Miniato), Fabiana Romito (Monopoli), Ludovica Lucidi (Tevere Remo), Silvia Terrazzi (Arno), Sara Barderi (Pontedera), Sara Celoni (Cavallini) e il timoniere Franziska Goller.  Davide Magni della Canottieri Gavirate è stato convocato come riserva tra i pesi leggeri.

[email protected]