Tre giorni di gare, tre giorni di finali incandescenti tra TRio 2016 e Meeting Nazionale per trovare le conferme necessarie al Direttore Tecnico Giuseppe La Mura per formare la compagine che il prossimo week end difenderà i colori azzurri durante il 28° Memorial Paolo d’Aloja al quale partecipano, compresa l’Italia, ben 32 nazioni.
Nelle gare di ieri, Andrea Micheletti ha tenuto alto il nome dell’A.S.D. Canottieri Gavirate cogliendo insieme a Pietro Ruta (Marina Militare) il successo nel doppio senior. Altre vittorie sono arrivate nel due senza senior di Beatrice Arcangiolini (SC Firenze) e Gaia Marzari (SC Lario) che ha dominato tutta la gara imponendo il suo martellante passo alle avversarie. Sempre tra le senior, ma nel singolo, vittoria di Sara Magnaghi (Moltrasio), mentre nel singolo leggero dominio incontrastato della gialloverde Elisabetta Sancassani. Negli uomini successo, tra i Pesi Leggeri, di Pietro Ruta (Marina Militare) che ha gareggiato tenendo a distanza Marcello Miani (Forestale), secondo e deciso a lottare per un posto su una barca olimpica.
Nel singolo senior maschile oro per Francesco Fossi (Fiamme Gialle). Nel due senza assoluto conferma della barca di Marco Di Costanzo (Fiamme Oro) e Matteo Castaldo (RYC Savoia) che risultano essere ancora i più veloci, mentre nel due senza pesi leggeri sono i vice campioni del mondo, Elia Luini (CC Aniene) e Martino Goretti (Fiamme Oro) a salire sul gradino più alto del podio. Eleonora Trivella (VVF Billi), Giulia Pollini (SC Cernobbio) da peso leggero hanno vinto la gara senior davanti al doppio di Laura Schiavone (SC Irno) e Gaia Palma (Sisport Fiat). Nella punta vittoria del quattro senza pielle, in gara nella categoria senior, formato da Elia Luini (CC Aniene), Martino Goretti (Fiamme Oro), Stefano Oppo (SC Firenze), Armando Dell’Aquila (Fiamme Oro). Nel Meeting Nazionale, nella gara delle ammiraglie, successo della Tevere Remo nell’otto ragazzi e dell’equipaggio misto tra CC Saturnia, San Giorgio di Nogaro, SC Ravenna e SC Esperia tra gli junior. Anche in quest’ultima categoria occhi puntati per la formazione della compagine azzurra che, in maggio, difenderà i colori italiani durante gli Europei Junior in programma a Hazewinkel (Belgio).

[email protected]