Di ritorno da Lisbona dove in occasione della finale di Champions League di sabato scorso ci ha introdotto da bordo campo alle emozioni ed alle tattiche di Carlo Ancelotti e Diego Simeone, il giornalista Nando Sanvito giungerà a Varese, venerdì prossimo per presentare le sue video-storie. L’incontro si svolgerà nel Salone Parrocchiale in P.za XXVI maggio a Biumo Inferiore, Varese, da alcuni anni sede delle conferenze che accompagnano e precedono il Memorial Fabio Aletti di basket 3 vs 3. Appuntamento venerdì 30 maggio alle ore 21.00.

Prima di iniziare a giocare sul serio a basket, e questo lo si potrà fare dal 19 al 22 Giugno, ancora un momento di incontro per una riflessione sul mondo dello sport e su ciò che in esso accadde, condotta da un giornalista nostro amico ormai “habitué” del Memorial con i suoi filmati sempre piacevoli ed i commenti accattivanti.  Il format è quello di sempre: 90 minuti di videostorie introdotte e commentate per presentarci quest’anno, alcuni casi di record del mondo e di medaglie,  anche olimpiche, che in realtà sono state delle “vere e proprie truffe” alcune delle quali sono state smascherate, altre no.

Lo scopo della serata non è però denunciare o scandalizzare: queste situazioni unite al tema del doping e della corruzione sono lo spunto per interrogarsi sul senso dell’agonismo e della vittoria in parte affrontato nello scorso incontro del 20 Maggio.

La riflessione viene ora rilanciata dalle  testimonianze di vita vissuta ed un po’ controcorrente di  sportivi di fama come Andrea Lucchetta e Gigi Buffon.  Anche quando – e per fortuna i casi vissuti sono la maggioranza – chi compete nello  sport professionistico, lo fa con onestà, può succedere che la vittoria da sola, come ci testimoniano nella riflessione in video i due campioni citati, non è sufficiente a  dare un senso a tutti i sacrifici e alla preparazione che un atleta deve affrontare nella sua carriera.

[email protected]