La Federazione Internazionale di Canottaggio (FISA) ha invitato a Londra, allo Special Development Strategy Meeting in programma il prossimo 9 marzo, le principali Federazioni Nazionali tra cui quella Italiana che sarà rappresentata dal Vice Presidente Davide Tizzano. L’appuntamento è inserito nell’ambito della FISA Joint Commission (la riunione annuale delle Commissioni della FISA) alla quale sono invitati a partecipare, oltre ai vari Membri delle Commissioni tra cui gli italiani Pasquale Triggiani, Piero Poli, Fabio Bolcic, Paola Grizzetti e Giovanni Postiglione, anche i Rappresentanti dei Comitati Organizzatori dei principali eventi remieri internazionali in programma nel 2014.
A quest’ultimo appuntamento, che prenderà il via il 6 e si protrarrà sino all’8 marzo, parteciperanno Luigi Manzo, General Manager del Comitato Organizzatore dei Campionati Internazionali di Canottaggio Varese 11-15, che organizzerà i Campionati Mondiali Under 23, in programma sul Lago di Varese dal 23 al 27 luglio 2014, e Catriona Cameron, Assistente del General Manager. I due Dirigenti del CO di Varese avranno modo, oltre a presentare l’avanzamento dei lavori per i prossimi mondiali, anche di discutere sui temi all’ordine del giorno che riguarderanno argomenti inerenti l’ambito finanziario e il budget dell’evento; aspetti assicurativi per gli equipaggi in gara e le strutture; tutte le attività di marketing, comunicazione e pubblicità legate alla promozione degli Under 23. E ancora aspetti logistici che spaziano dalla preparazione del campo di gara all’accoglienza degli atleti, trasporti e sicurezza.
Per quanto riguarda invece lo Special Development Strategy Meeting, il Vice Presidente Tizzano si troverà a discutere, insieme ai dirigenti della FISA, e ai rappresentanti delle Federazioni di Australia, Gran Bretagna, Canada, Germania, Francia, Nuova Zelanda, Spagna e USA, di questioni relative alle strategie della FISA e delle Confederazioni Continentali per il programma di sviluppo e gli eventi a livello mondiale, al fine di favorire un allineamento tra il lavoro della Federazione Internazionale, quello a livello continentale e quello delle principali federazioni nazionali. Saranno oggetto di discussione anche i futuri calendari continentali e la proposta di espansione della Coppa del Mondo.

[email protected]