Tanto ciclismo, tanta Africa e tanto pubblico ieri sera in Sala Montanari a Varese per l’anteprima in Italia del filmdoc “Rising from Ashes”.
La pellicola proposta dall’associazione varesina AFRICA&SPORT ha suscitato l’interesse degli appassionati delle due ruote del nostro territorio e li ha condotti lungo un viaggio di 6 anni, il tempo necessario per formare il “Team Rwanda” e coronare il sogno di partecipare alle Olimpiadi. Tra difficoltà ed incertezze, tra speranze e soddisfazioni, il film è il ritratto di un Paese che risorge, che non si arrende, che lotta. Anche a forza di pedali.
Alla fine dopo 80 minuti intensi di pellicola, sono arrivati copiosi gli applausi di un pubblico visibilmente emozionato.
Il film-doc “Rising from Ashes” è stato la chiusura dell’“Ottobre Africano” (un festival di cinema, conferenze, letteratura, mostre, danza, musica, giunto alla 12° edizione che si svolge contemporaneamente in 11 città italiane, www.ottobreafricano.org) a Varese, dopo il bel momento di incontro e cena dello scorso 4 ottobre all’Istituto De Filippi. La stessa proiezione è stata l’apertura ufficiale della rassegna cinematografica varesina “Un posto nel mondo”

[email protected]