Parlano chiaro i numeri della Serie B, un campionato in cui spiccano i giovani italiani e non mancano gli spettatori, anzi, e naturalmente lo spettacolo. Sono 1099 i gol segnati quest’anno in Serie B di cui 26 da Mancosu del Trapani, il capocannoniere; 27 gli autogol e 122 i rigor i realizzati (36 quelli invece sbagliati). Sono questi i dati resi noti dalla Panini Digital, fornitore ufficiale delle statistiche sul campionato di Lega Serie B, e chi riguardano la sola regular season.
Una la tripletta segnata, quella di Caracciolo in Brescia-Varese 4-2, 70 invece le doppiette. Ben tre le partite con sette reti: Siena-Crotone, Reggina-Varese e Trapani- Bari che sono le gare con più gol segnati. 549 i gol di destro, 303 di sinistro e 220 di testa.
Castaldo il più veloce ad andare in rete, dopo appena 32” in Avellino-Trapani, Tavano dell’Empoli quello che ci ha provato più di tutti con 61 tiri in porta, mentre Nordi del Trapani è il portiere che ha fatto più parate, 151. 181 sono stati i cartellini rossi.

La Serie B è sempre più il campionato dei giovani, con dati in continua crescita. Su un totale di 655 giocatori impiegati, circa un terzo, 214, sono Under 21. 151 di loro hanno esordito in B nell’ultima stagione . I giocatori della Serie B Eurobet chiamati nelle due nazionali giovanili principali, Under 20 e Under 21, sono rispettivamente 38 e 39 per un totale di 81 e 89 presenze e 151 e 201 convocazioni fra stage, amichevo li e tornei ufficiali.
L’età media del campionato è di 25,3 anni al di sotto della media dei campionati europei ( 25,9 ).

Sono 483 gli italiani, che sui 655 giocatori totali fa il 73,74%, un dato ben al di sopra della media europea (54,32%). Dopo quella italiana il primato va al Brasile con 18 giocatori, il Varese ne ha avuti tre: Neto, Calil ed Ely.
Riguardo agli spettatori. Sono state oltre 2 milioni e 600 mila le persone che nella regular season hanno visto almeno una partita di Serie B Eurobet. La media è di 5.787 spettatori a match, con un incremento del 21,5% rispetto alla scorsa stagione. Gli stadi più frequentati Bari, 11561 presenze di media a gara, Palermo, 11119, e Cesena, 10723.
Questa la Serie B targata 2013-2014. In vista della prossima c’è già un dato che interessa i tifosi biancorossi: il Varese ci sarà, grazie alla salvezza ottenuta ai playout contro il Novara.

[email protected]rese-sport.com