La Manara di Busto Arsizio cambia gestione. Da Agesp passa a Sport Managment che avrà in mano le chiavi dell’impianto natatorio per 12 anni. La piscina entra così nel network del prof Sergio Tosi leader nel settore che conta 35 strutture in tutta i Italia con oltre 60mila tesserati.
Si tratta di un complesso composto da due vasche, una da 50m (con copertura mobile) e una da 25m interna, un’area fitness, un centro benessere, uno shop, due bar, uno interno ed uno esterno, e un’area attrezzata con scivoli e giochi d’acqua. Il centro, il terzo gestito da Sport Management in provincia di Varese dopo Solbiate Olona e Luino, è uno dei poli natatori più importanti del Nord Italia, teatro di molti eventi sportivi nazionali e punto di riferimento per l’ampio bacino d’utenza della città lombarda.

Soddisfatta la dirigenza della Sport Management: “Si tratta di un impianto prestigioso, che rappresenta una sfida gestionale molto importante. L’obiettivo sarà quello di garantire servizi innovativi all’utenza in grado di soddisfarne i gusti e le esigenze e contemporaneamente valorizzare la vocazione sportiva ed agonistica della struttura”. Esaurito l’iter burocratico, la Società del Prof. Sergio Tosi conta di iniziare a partire già dal mese di settembre: “Aumenta la presenza di Sport Management in provincia di Varese. In questi anni nei centri di Solbiate Olona e Luino sono stati fatti, d’intesa con le amministrazioni comunali, importanti investimenti, come dimostra ad esempio, l’inaugurazione della sala fitness del Centro “Le Betulle” di Luino del giugno scorso”.