Ancora una volta, ed è il terzo anno consecutivo, la Coelsanus Robur et Fides conquista medaglie nella finale di Coppa Italia. Sabato scorso sono sate due medaglie di bronzo ad aggiungersi a i trofei dei ragazzi del Maestro Ghiringhelli, un risultato anche un poco inferiore alle aspettative ma che comunque conferma il Judo Robur et Fides ai vertici nazionali.
ghiringhelli judo roburLa prima medaglia è per Manuel Ghiringhelli nei 60 kg, autore di una gara splendida, fermato solo in semifinale dal siciliano Lanzafame, che poi risulterà vincitore assoluto. Per Manuel, sempre sul podio negli utlimi tre anni, registriamo 4 incontri vinti ed una sconfitta per il bronzo finale.

Partiva tra i favoriti anche Alessandro Boldetti nei 90kg ed anche nel suo caso  è stato un siciliano, Pappalardo, a costringerlo alla resa nella gara di semifinale. Conquistava poi il podio battendo nella “finalina” il forte Mungai (Akyama SettimoT.) confermando il 3° posto di due anni fa, con 3 incontri vinti ed una sconfitta. Poteva forse qualcosa in più Roberto Campi, sempre nei 90kg., autore comunque di una buona prova con 2 vittorie e due sconfitte per il 9° posto finale.
Peccato invece per Federico Mella che con 4 vittorie e 2 sconfitte ha terminato al 7° posto negli 81kg., categoria molto combattuta e che lo ha visto perdere entrambi gli incontri solo per penalità.

  [email protected]