ghiotto25875“Ripartire con il cuore” è il nuovo motto del Varese che ha aderito al progetto, organizzato da Pubblikoinos che ha come obiettivo la creazione di una rete di defibrillatori cardiaci su tutto il territorio italiano grazie al contributo di sponsor.
Da oggi il “Franco Ossola” ne ha due di defibrillatori.
A consegnarli ufficialmente è stata Claudia Tardugno, Responsabile del Progetto di Pubblikoinos. A riceverli a nome della società, il Team Manager biancorosso Silvio Papini.

Pubblikoinos ha attivato una raccolta fondi necessaria all’acquisto del defibrillatore per lo Stadio Franco Ossola al quale hanno contribuito: Numismatica Varesina, Ristorante Pizzeria Al Gambero, Pama Costruzioni, Scuderia Scerèe, Officina De Maio, Ristorante Pizzeria La Baita dello Stadio, Laboratorio Ottico Varesino, Allevamento Nobili Nati, For.Tec. Generali, Magistri Assicurazioni, Giorgia di Giorgia Bardellini.

defibrillatoreLo stadio “Franco Ossola”, grazie a questa iniziativa, è stato adeguato alla normativa entrata in vigore nel settembre del 2012 che, al fine di salvaguardare tutti coloro che praticano un’attività sportiva, sia agonistica che amatoriali, obbliga le società sportive sia professionistiche che dilettantistiche ad avere idonea certificazione medica e dotazione e impiego di defibrillatori semiautomatici e di eventuali altri dispositivi salvavita.

[email protected]
(We foto)