morandiniUn appuntamento da non perdere. Sabato 6 dicembre il Rugby Varese a Villa Porro Pirelli di Induno Olona presenterà la squadra, la maglia e tutte le iniziative della stagione.
La nuova maglia è stata disegnata da un’artista legato a Varese. Un’idea nata un anno fa con il “tocco” di Marcello Morandini, architetto, scultore e designer che, per una volta, ha usato il bianco e rosso dei colori sociali e della città per la sua opera. Stavolta il Rugby Varese deve dire grazie a Silvio Monti, artista varesino molto conosciuto anche all’estero, che rimette la palla al centro della…maglia col suo stile diretto e immediato, più pop rispetto alle linee essenziali figlie del design di Marcello Morandini. Cambiare colori, design e designer: è l’inizio di una tradizione per il Rugby Varese, quasi un progetto pilota per legare lo sport e l’arte e farli conoscere. Si tratta del primo club dilettantistico in Italia a proporre una simile iniziativa.

Altra novità presentata durante la serata sarà il Neo progetto nato dallo sforzo congiunto dell’ASD Rugby Varese e di Serena Petrocchi, “Rugbytots”. Con Rugbytots si vuole, attraverso il divertimento e i valori che trasmette il rugby, aiutare la psicomotricità dei più piccoli. E’ un programma attivo su bambini dai 2 ai 6 anni. E’ stato progettato per sviluppare le qualità fisiche, psicologiche e sociali del bambino, e per incoraggiare con delicatezza le competenze specifiche del rugby come correre con la palla, trovare lo spazio, calciare, segnare una meta e molto altro; ma, è bene sottolinearlo, senza alcuna possibilità di contatto. Rugby Tots è cresciuto parecchio, ottenendo successo e popolarità soprattutto nel Regno Unito. Il Rugby Varese è attivo da tempo nell’ambito del “sociale”, con la partecipazione, fra l’altro, al progetto “Tangram”, finanziato da Fondazione Cariplo, per la coesione sociale. Obiettivo è valorizzare i quartieri dell’asse Est di Varese (Belforte, Biumo, Valle Olona e San Fermo) con iniziative rivolte ai giovani, al settore educativo e sociale. Il progetto, partito in Marzo 2012 e coordinato da Cooperativa Naturart conta tra i vari partner la nostra società con una attività nelle scuole, nella formazione degli educatori nella vita di tutti i giorni.

Logo-IO-CI-SONO-6001Ci sarà poi, in anteprima nazionale, la presentazione di “IO CI SONO”, accordo con le Zebre Rugby, squadra che partecipa alla Guinness Pro 12, conosciuta anche come Celtic League, e alla Challenge Cup, L’accordo verrà sottoscritto proprio durante la serata e verrà presentato dalla dirigenza e da alcuni atleti della prima squadra della società “Zebre Rugby”. Il Rugby Varese è il primo club in Italia a partecipare a questa iniziativa, che vuole aumentare la visibilità delle società dilettantistiche con l’aiuto dei club più noti, come la franchigia federale delle Zebre, a livello nazionale. Con questa partecipazione verrà ulteriormente allargato il raggio d’azione comunicativo dell’ASD Rugby Varese, società che ha al proprio seguito oltre 4.000 follower fra le 8 pagine facebook gestite dalla società e una media di oltre 2000 sessioni viste sul proprio sito web www.rugbyvarese.it, con clic da Italia, Svizzera, Regno Unito, Stati Uniti, Brasile, Francia e Germania. Pagine che aggiornano settimanalmente gli utenti sulle iniziative e attività degli oltre 300 tesserati.

[email protected]