Panathlon International Club Varese e Società Ciclistica Alfredo Binda hanno idealmente pedalato assieme in una serata panathletica interamente dedicata al ciclismo.
L’occasione si è creata da due importanti anniversari, il 60° di fondazione del Panathlon Varese e l’85° compleanno della Società Ciclistica Alfredo Binda.
Relatore della serata, e preposto a condurre il “gruppo” degli intervenuti, Sergio Gianoli, panathleta e dirigente della Binda, che ha ripercorso le tappe più significative della società ciclistica fondata nel 1929 che porta il nome del tre volte Campione del Mondo Alfredo Binda: “Per festeggiare questo evento abbiamo organizzato almeno un appuntamento al mese in questo 2014 – ha commentato Gianoli – con tutte le manifestazioni che hanno avuto come costante la collaborazione della Binda con altre associazioni. Con il Panathlon bosino c’è un legame particolare che ha portato all’istituzione del traguardo del 60° chilometro sia al recente Campionato Italiano femminile sia alla prossima Tre Valli Varesine”.
Il presidente dei panathleti varesini Lorenzo Benzi ha ricordato i numerosi soci che hanno un legame particolare con la società biancorossa: “Il Panathlon e la Binda da sempre sono legati: lo stesso Alfredo Binda è stato un nostro socio, per continuare con Antonio Ambrosetti, Carlo Curti, Aldo Ponti, Franco Tozzo, Alessandro Stocchetti, fino ai giorni nostri con Renzo Oldani, Attilio Bianchi e Sergio Gianoli che attualmente fanno parte del direttivo biancorosso”.
Gli ha fatto eco Renzo Oldani, numero uno della società ciclistica varesina: “Penso che Panathlon e Binda possano fare molta strada insieme – ha affermato Renzo Oldani – e che possano godere di una visibilità reciproca derivante dalla realizzazione dei numerosi eventi. Ringrazio il Panathlon per questa preziosa collaborazione che ci onora”.
Il conduttore ha poi coinvolto gli ospiti della serata: Dario Andriotto, Stefano Zanini e Valentina Carretta che con simpatici aneddoti hanno portato a conoscenza dei panathleti fatti di ciclismo nascosti al grande pubblico. Andriotto ha ricordato il suo secondo posto nella Tre Valli Varesine del 1997 a Malnate, Zanini ha raccontato il suo terzo posto nella gara professionistica varesina nel 1994, quando la corsa si concluse sul velodromo di Masnago e Valentina Carretta ha annunciato che, lasciata da poco l’attività agonistica, e’ entrata a pieno titolo nello staff bindiano.

[email protected]