Un pareggio che nessuno si aspettava tra Brasile e Cile (1-1) nella prima gara della seconda fase dei mondiali brasiliani. I padroni di casa hanno sofferto la formazione cilena e sono riusciti a passare il turno solo i calci di rigore… con il brivido.

BRASILE-CILE 1-1 (4-3 d.c.r.)
BRASILE (4-2-3-1):
 J. Cesar; D. Alves, T. Silva, Marcelo; Fernandinho (72′ Ramires), L.Gustavo; Oscar (107′ Willian), Neymar, Hulk; Fred (64′ Jo). All: Scolari
CILE (3-4-1-2): Bravo; Silva, Medel (108′ Rojas), Jara; Isla, Aranguiz, Diaz, Mena; Vidal (87′ Pinilla); Sanchez, Vargas (56′ Gutierrez). All: Sampaoli
Arbtiro: Webb (Ing)
Marcatori: 18′ D. Luiz (B); 32′ Sanchez (C)
Rigori: D. Luiz: GOL; Pinilla: PARATO; Willian FUORI; Sanchez: PARATO; Marcelo: GOL; Aranguiz: GOL; Hulk: PARATO; Diaz: GOL; Neymar: GOL; Jara: PALO.

Nella seconda gara in programma nella giornata la Colombia ha la meglio sull’Uruguay con l più classico dei risulati. IN evidenza Rodirguez, autore di una doppietta, che consente ai colombiani di continuare la corsa mondiale.

Colombia: Ospina; Zuniga, Zapata, Yepes, Armero; Aguilar, Sánchez; Cuadrado (81′ Guarin), Gutierrez (68′ Mejía), Rodríguez (85′ Ramos); Martinez. A disposizione: Vargas, Mondragón, Arias, Balanta, Carbonero, Valdés, Quintero, Ibarbo, Bacca. All. Pekerman.
Uruguay: Muslera; Caceres, Gimenez, Godin, A. Pereira (53′ Ramírez); M. Pereira, Gonzalez (67′ Hernandez), Arevalo Rios, Rodriguez; Forlan (53′ Stuani), Cavani. A disposizione: Munoz, Silva, Fucile, Coates, Gargano, Perez, Lodeiro. All. Tabarez.
Arbitro: Kuipers
Marcatori: 28′ Rodriguez, 50′ Rodriguez

[email protected]