Il Panthers Lauri Liceo Pugilistico di Varese e il Boxe Team Carbonara di Luino entrano nella storia del pugilato varesino e forse di quello italiano, per aver organizzato per la prima volta una maratona di pugilato. La palestra delle scuole medie di Germignaga ha avuto l’onore di ospitarla presenziando con l’Assessore allo Sport Signora Monica Vaghi, premiata con una targa ricordo. Alla manifestazione hanno aderito molti club provenienti dalla Germania in primis il Boxing Ravensburg, la Pugilistica Massese dalla Toscana e tante associazioni della Lombardia, oltre ai due club organizzativi. Da una prima bozza d’incontri che prevedevano una carrellata di 42 incontri, si è riusciti a ricucirne 33. La giornata iniziava alle ore 16, con la prima tornata di 17 incontri, una tirata unica sino alle 19.30 per poi proseguire alle 20 con un’altra tornata di 16 incontri, che avevano epilogo a fine giornata.
La prima parte della maratona è stata dedicata all’attività giovanile e dei principianti, che hanno riscaldato il discreto pubblico accorso incuriosito per tale manifestazione che copriva l’intero pomeriggio e la serata. I giovani sicuramente hanno fatto un’ottima cornice agli atleti senior e élite che si sono esibiti nella serata. Gli atleti di casa hanno dato il massimo per ben figurare: il giovanissimo Nicholas Vaglio del Team Carbonara pur cedendo ai punti davanti ad Alessio De Lorenzi evidenziava i suoi miglioramenti; il debuttante Christopher Papa dei Panthers aveva la meglio sul coriaceo Shpejtim Mahmuti  del Boxing Team Langenargen dopo un’intensa battaglia; per gli atleti di casa era la volta del veterano Marco Brignoli dei Panthers, che al termine di un ottima battaglia cedeva di stretta misura  a Besmir Kqiku; l’incontro più interessante ed equilibrato del pomeriggio ha visto il pareggio tra Gerardo Scalcione della Palumbo Boxe e Jonas Stang  di Villingen; da segnalare la rapida vittoria per KOT alla prima ripresa di Marta Inversini, con la tedesca Viktoria Csontos della Boxing Ravensburg.
Nella pausa delle due manifestazioni il pubblico, gli atleti, gli arbitri e tutti i dirigenti hanno potuto gustare i panini, le torte e la gustosa birra originaria della Germania con il classico wurstel. Dopo la pausa e il cambio di alcuni arbitri, la serata riprendeva offrendo un incontro molto agonistico, dove l’atleta di casa del Team Carbonara, Davide Passero soccombeva di un pelo davanti al combattente Kushtrim Mahmuti del Boxing Team Langenargen. A seguire vittoria per ferita del tedesco Laszlo Kalauz, sullo sfortunato Alex Fabio di Carbonara, per una forte epistassi mentre stava offrendo un’ottima prestazione. Giuseppe Costanzo dei Panthers offriva una prova tecnicamente apprezzabile vincendo sul tedesco Nichol Walz. Abdessamad Elbahjaoui della Junior Club vinceva su Nicola Lucente dei Panthers, mentre Angelo Bruno del Team Carbonara cedeva il passo a Federico Minorini della Boxe Segrate.
La serata entrava nel clima caldo, a salire sul ring era la volta del beniamino di casa Dino Mazzocchi del Boxe Team Carbonara, che in un derby italiano molto sentito, portava a casa una importante vittoria con Lorenzo Barotti della Pugilistica Massese; a seguire il Vice Campione Italiano Iuliano Gallo dei Panthers, che aveva di fronte il forte Dawood Hosseini del Boxe Team Ohringen, bellissima ed equilibrata battaglia, dove la tecnica e la carica agonistica di Gallo avevano la meglio, vittoria netta e convincente, forse nel più bello incontro della serata. Liam Dedè, altro atleta di Lauri, al termine di un’accesa battaglia portava a casa il verdetto con Daniel Bin della Boxing Ravensburg. Gli ultimi due incontri mettevano un’ottima cornice alla serata, altri due atleti di casa, che hanno surriscaldato l’ambiente con prestazioni molto accattivanti ed agonisticamente valide: Mattia Scaccia del Team Carbonara dopo un’intensa ed incerta battaglia aveva la meglio su Daniel Schlarb; dulcis in fondo l’ottima performance di Marco Miano dei Panthers, che letteralmente macinava il pur valido Alessandro Venturotti della Pugilistica Massese, che dopo aver passato indenne la prima ripresa, e dopo aver arginato nella seconda  la carica agonistica del varesino, doveva cedere sotto il rullo compressore dei colpi di Miano e dopo tre conteggi, l’arbitro sospendeva l’ormai impari lotta. Da segnalare l’ottimo incontro tra Davide Tassi della Pugilistica Massese e Leonardo Faretina dell’APOT di San Donato Milanese, vinto sul filo di lana da Tassi.
Ottima la direzione arbitrale e i giudizi espressi dagli arbitri P.G. Licini, D’Agnano, Fiorentino, Paolo Giovanni, Premoli  e il tedesco Schwab agli ordini del Commissario di Riunione Gianmario Longhini detto Jordan. Medici di bordo ring Clerici e Tettamanti, con l’aiuto del servizio di pronto intervento di Luino. Ringraziamento al servizio Cronometristi di Varese. (Daniele Coppa)

Questi i risultati ore 16:
Junior Leggeri – Siino Federico (Molonlabe) b. Colombi Federico (Testudo)  ai punti
Junior Gallo – De Lorenzi Alessio (AB Cremona) b. Vaglio Nicholas (B.T. Carbonara) ai punti
Junior Leggeri – Scaffidi Ignazio (Pug. Massese) b. Zaiat Ruben (Boxe Pavia) ai punti
Senior Gallo –  Tringolo Cristian (VCO Boxing) b. Pinna Mattia (BSA Pavia) ai punti
Youth Welter – Cossu Giuseppe (BSA Pavia) b. Yildiz Aykut (Boxing Ravensburg) ai punti
Youth Welter – Papa Christopher (Panthers Lauri) b. Mahmuti Shpejtim (B.T. Langenargen) ai punti
Junior donne Leggeri – Barzaghi Silvia (New Millenium) b. Raffi Francesca (Pug. Massese) ai punti
Junior Welter – Federigi Andrea (Pug. Massese) b. Sauer Arthur (Villingen) ai punti
Youth Welter – Cistjakov Ilja (KSV Schriesheim) b. Modica Sofien (Junior Club) ai punti
Youth Leggeri – Scalcione Gerardo (Palumbo Boxe) e Stang Jonas (Villingen) pari
Senior Welter – Alloro Alessandro (Boxe Segrate) b. Giugovaz Marco (Testudo) ai punti
Youth Leggeri – Quadri Vincenzo ( Boxe Segrate) b. Volpi Filippo (Rally Auto) ai punti
Elite Donne Piuma – Inversini Marta (Ursus) b. Csontos Viktoria (Boxing Ravensburg) KOT 1
Elite Medi – Kqiku Besmir (BT Langenargen) b. Brignoli Marco Panthers Lauri) ai punti
Elite Donne Mosca – Scopece Ilaria (APOT) b. Tanzi Barbara (Ursus) ai punti
Senior Welter – Pulvirenti Gianluca (KBK) b. Pavanello Luca (Fight Club Team) ai punti
Senior Welter – Fiorenza Alessandro (Boxe Segrate) b. Colobi Kevin (AB Cremona) ai punti
Questi i risultati ore 20:   
Senior M. Massimi – Kalauz Laszlo (Boxing Ravensburg) b. Fabio Alex (B.T. Carbonara) KOTI 2
Senior Leggeri – Costanzo Giuseppe (Panthers Lauri) b. Walz Nichol ( B.T. Ksvsehneshein) ai punti
Elite Medi – Matuszewski Mateusz (Pug. Massese) b. Del Vecchio Edoardo (Ursus) ai punti
Youth S. Welter – Elbahjaoui Abdessamad (Junior Club) b. Lucente Nicola Panthers Lauri) ai punti
Senior S. Welter – Minorini Federico (Boxe Segrate) b. Bruno Angelo (B.T. Carbonara) ai punti
Elite Medi – Mazzocchi Dino (B.T. Carbonara) b. Barotti Lorenzo (Pug. Massese) ai punti
Elite Welter – Salah Rafik (VCO Boxing) b. Rossi Giovanni (APOT) ai punti
Senior Medi – Zwirbmann Andre ( Boxing Ravensburg) b. Maffioli Mirko (B.T. Carbonara) ai punti
Elite Piuma – Gallo Iuliano (Panhers Lauri) b. Hosseini Dawood ( B.T. Ohringen) ai punti
Senior M. Massimi – Ditima Leon Thoma ( Olymp Aalen) b. Fumagalli Jacopo (Panthers Lauri) ai punti
Senior M. Massimi – Klaiber Kai (B.T. Ravensburg) b. Mirante Andrea (Fight Club Team) ai punti
Elite Piuma – Tassi Davide (Pug. Massese) b. Faretina Leonardo (APOT) ai punti
Senior Welter – Dedè Liam (Panthers Lauri) b. Bin Daniel (B.T. Ravensburg) ai punti
Elite s. Welter – Mahmuti Kushtrim (B.T. Langenargen) b. Passero Davide (B.T. Carbonara) ai punti
Elite M. Massimi – Miano Marco (Panthers Lauri ) b. Venturotti Alessandro (Pug. Massese) KOT3
Senior M. Massimi – Scaccia Mattia (B.T. Carbonara) b. Schlarb Daniel (Boxing Ravensburg) ai punti

[email protected]
(in foto il Tecnico Carbonara ed il Maestro Lauri, artefici della serata)