L’Algeria entra nella storia qualificandosi per la prima volta agli ottavi di finale. Dopo la Nigeria, è la seconda squadra africana a passare il turno. Decisivo è stato il pareggio ottenuto in rimonta contro la Russia che era passata in vantaggio. Gli algerini hanno sfruttato una papera clamorosa (la seconda in tre partite)  in uscita del portiere Akinfeev. L’Algeria ha passato il turno con 4 punti e adesso dovrà vedersela con la favorita Germania.
Il Belgio invece ha chiuso primo nel Girone H a punteggio pieno vincendo tre partite su tre. L’ultima contro la Corea del Sud con il minimo sforzo: 1-0.

Algeria-Russia 1-1
Algeria (4-2-3-1): Mbolhi; Mandi, Belkalem, Halliche, Mesbah; Medjani, Bentaleb; Feghouli, Brahimi (71′ Yebda), Djabou (77′ Ghilas); Slimani (91′ Soudani). A disp.: Mohammed, Ghoulam, Bougherra, Lacen, Zeammouche, Cadamuro, Taider, Mahrez, Mostefa. All.: Halilodzic.
Russia(4-2-3-1): Akinfeev; Kozlov, Berezutski, Ignashevich, Kombarov; Glushakov (46′ Denisov), Fayzulin; Samedov, Kokorin, Shatov (67′ Dzagoev); Kerzhakov (81′ Kanunnikov). A disp.: Shchennikov, Semenov, Lodygin, Granat, Mogilevetc, Ryzhikov, Zhirkov, Ionov. All.: Capello.
Arbitro: Cakir (Turchia).

Corea del Sud (4-2-3-1): G Kim, S Y Yun, Y G Kim, H M Son (74′ Ji), Y Lee, J C Koo, K Y Han (47′ Lee Keun-Ho), S Y Ki, C Y Lee, S W Kim (66′ Kim Bo-Kyung), J H Hong. All.: Hong Myung-bo.
Belgio (4-2-3-1): Courtois, Vertonghen, Fellaini, Mirallas (80′ Hazard), Mertens (60′ Origi), Van Buyten, Defour, Lombaerts, Dembele, Januzaj (60′ Chadli), Vanden Borre. All.: Wilmots.
Arbitro: Benjamin Williams (Australia).
Marcatori:78′ Vertonghen (B).
Espulsi: Defour (B).

RISULTATI E CLASSIFICA

[email protected]