Michael Matthews vince la 6^ tappa del Giro d’Italia, la più lunga della manifestazione, e conferma la maglia rosa per il quinto giorno di fila. L’australiano dell’Orica GreenEdge è il più veloce di tutti a tagliare il traguardo dei 257 chilometri da Sassano (Salerno) all’Abbazia di Montecassino (Frosinone) bruciando nello sprint in saliia il belga Tim Wellens (Lotto), Cadel Evans (Bmc) e Matteo Rabottini (Neri). Ottimo quinto posto per il corridore di Clivio nonché campione italiano in carica Ivan Santaromita (Orica GreenEdge) che, dopo un giorno, rientra nei primi dieci della classifica generale, piazzandosi in sesta posizione a 1’47” dal compagno di squadra e leader della corsa Michael Matthews. Grande recupero di Ivan Basso che è nono a 2’06”.
Va segnalato che la tappa è stata caratterizzata da alcune cadute a poco più di 11 chilometri dall’arrivo: ad avere la peggio sono stati Giampaolo Caruso, Joaquin Rodriguez e Angel Vicioso trasportati in ospedale in ambulanza e che sembrano aver riportato problemi rispettivamente ad una spalla, alle costole e al femore.

Domani il Giro d’Italia procede con la 7^ tappa che porterà i corridori lungo 211 chilometri da Frosinone a Foligno. Gli atleti affronteranno due gran premi della montagna, uno di terza e uno di quarta categoria. Il percorso sembra adatto a fughe, ai velocisti o agli attaccanti da lontano.

Ordine d’arrivo 6^ tappa:
1) Michael Matthews (Orica, Aus) in 6h37’01”
2) Wellens (Bel)
3) Evans (Aus)
4) Rabottini
5)Santaromita a 5″
6) Morabito (Svi) a 23″
7) Kelderman (Bel) a 49″
8) Finetto
9) Ulissi
10) Duarte

Classifica generale maglia rosa:
1) Matthews
2) Evans a 21″
3) Uran a 1’18”
4) Morabito a 1’25”
5) Rabottini a 1’25”
6) Santaromita a 1’47”
7) Aru a 1’51”
8) Wellens a 1’52”
9) Basso a 2’06”
10) Quintana a 2’08”

5^ TAPPA
4^ TAPPA
IL TRASFERIMENTO IN ITALIA
3^ TAPPA
2^ TAPPA
1^ TAPPA
LA PRESENTAZIONE DEL GIRO

[email protected]