A Carnago sarà un ricco fine settimana di floorball. Al palasport di Via Leopardi è in programma l’ultima giornata del campionato italiano under 19. La formazione di casa dei Wild Boars Varese va alla caccia del titolo tricolore che potrebbe arrivare nel caso di quattro vittorie nei propri incontri e in caso di concomitante sconfitta di Algund in una delle sue partite. I giovani “cinghiali”, alcuni dei quali già titolari anche nella formazione seniores , cercheranno la grande impresa a partire dalle 17.00 di sabato quando nel primo match del lungo week end affronteranno il Diamante Bolzano.
Gli altri incontri dei varesini si svolgeranno sabato alle 20.00 contro Laives e quindi domenica mattina alle 9.00 contro il Floorball Ciampino e nel primo pomeriggio sempre di domenica (ore 14.00) contro i Viking Roma. Coach Ceccutto conta molto sulla vena dei suoi campioncini: “Jacopo Ghislanzoni è ormai un fuoriclasse a livello giovanile – dice -, mentre la pericolosità offensiva di Parisi e Capitani è un lusso che molte squadre non si possono permettere. Inoltre la sicurezza in porta raggiunta da Sartori rappresenta senz’altro un valore aggiunto per i Wild Boars. Tamborini in difesa con la sua fisicità è invece un baluardo difficile da superare”.
La società varesina si augura di vedere un folto pubblico sulle tribune del palazzetto a incitare i propri ragazzi e tiene molto a ringraziare i genitori dei ragazzi sempre solleciti nel dare una mano in occasione di queste manifestazioni. Inoltre ci tiene a ringraziare lo sponsor Elettrotec che con grande passione segue e supporta la società rossonera ormai da lungo tempo.

IL PROGRAMMA
Sabato 22 marzo
ore 17 Varese – SSV Diamante
ore 18 Floorball Ciampino – Leifers/Laives
ore 19 Viking Roma – SSV Diamante
ore 20 Varese – Leifers/Laives

Domenica 23 marzo
ore 9 Varese – Floorball Ciampino
ore 10 Viking Roma – Leifers/Laives
ore 11 Floorball Ciampino – SSV Diamante
ore 12 Leifers/Laives – ASC Algund
ore 13 SV Sterzing – SSV Diamante
ore 14 Varese – Viking Roma
ore 15 ASC Algund SV Sterzing Stefano Molinari

[email protected]